Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Walther Tritsch (1892-1960)

dall'Austria

Walther Tritsch, scrittore, traduttore e storico, nacque nel 1892 a Vienna. Studiò nelle prestigiose università di Graz, Heidelberg, Jena e Strasburgo e si laureò in filosofia e giurisprudenza nel 1916. La sua carriera di scrittore e traduttore cominciò a Berlino; dal 1929 al 1933 insegnò presso il Collegio d'Europa di Bruges e tornò infine in Austria. Alla fine degli anni Trenta, con l'arrivo dei nazionalsocialisti su suolo austriaco, fuggì a Parigi dove cominciò a insegnare presso l'Istituto Cattolico. Dopo una breve detenzione in un campo di concentramento nel 1941, fece parte durante il secondo conflitto mondiale della resistenza aiutando diversi rifugiati comunisti a nascondersi sul territorio francese. Dopo la guerra si trasferì nuovamente a Parigi per insegnare ancora all'Istituto Cattolico prima di dimettersi e continuare dal 1952 in poi a lavorare come libero pubblicista e traduttore ad Ascona. Qui morì all'età di 69 anni e oggi riposa nel cimitero comunale.

Per saperne di più: