Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Atto Vannucci (1810-1883)

dall'Italia

Atto Vannucci nacque a Tobbiana di Montale in provincia di Pistoia nel 1810. Fu un noto storico, patriota, politico italiano con la passione per l'insegnamento. Dopo gli studi presso il seminario di Pistoia, insegnò latino. Nel 1834 si trasferì a Firenze ed entrò in contatto con l'ambiente culturale del momento, cominciò a impegnarsi politicamente in un periodo di riforme e ideali liberali, che vedevano come scopo l'unità d'Italia. In questo periodo diresse due riviste e scrisse numerose biografie patriottiche. Il 1849 fu l'anno dell'esilio che Vannucci trascorse a Marsiglia e poi a Parigi; nel 1850 visse in Belgio e due anni dopo in Inghilterra, a Londra. Nell'ottobre del 1852 venne chiamato a in Ticino per insegnare presso il liceo di Lugano lettere italiane, latine e storia. Rimase in terra ticinese solamente un anno, prima di ritornare in Italia e proseguire la sua carriera fino alla morte avvenuta a Firenze nel 1883.

Per saperne di più: