Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Luigi Einaudi (1874-1961)

dall'Italia

Luigi Einaudi nacque a Carrù (Piemonte) nel 1874 e fu economista, politico e secondo presidente della Repubblica italiana. Iniziò i suoi studi a Savona per poi trasferirsi a Torino, dove si diplomò al Liceo classico Cavour. Nella stessa città intraprese gli studi universitari, laureandosi all'età di 21 anni in economia. Avvicinatosi al movimento socialista durante gli anni universitari, collaborò ben presto con il giornale La Stampa e nel 1908 diventò corrispondente italiano per l'Economist di Londra. Nel 1919 fu nominato senatore del Regno. A seguito della chiusura della rivista La Riforma sociale imposta dal governo fascista nel 1935, Einaudi dovette rifugiarsi in Svizzera. Tra il 1943 e 1944 trascorse i suoi giorni a Lugano dove scrisse I problemi economici della fondazione europea, prima di ritornare in Italia ed essere eletto presidente della Repubblica nel 1948. Morì a Roma il 30 ottobre 1961 all'età di 87 anni.

Per saperne di più: