Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Luigi Gasparotto (1873-1954)

dall'Italia

Politico e avvocato, Luigi Gasparotto nacque a Sacile (in provincia di Udine) nel 1873. Frequentò l'università di Padova laureandosi nel 1897 in giurisprudenza.  Influenzato dagli ideali democratici e laici del padre, esercitò sin da subito la professione di avvocato e frequentò la Società democratica lombarda. Nel 1913 fu eletto deputato del Regno d'Italia a Milano prima di aderire alla Prima guerra mondiale come combattente. Svolse poi altre cariche politiche e sociali, ma durante il secondo conflitto mondiale dovette rifugiarsi in Svizzera. Rimase a Lugano dal 1943 al 1944 e qui fondò insieme agli altri rifugiati italiani la CIAS (Centrale italiana d'assistenza sanitaria), trasferita a Milano nel 1945. Ritornato in Italia rivestì la carica di ministro, fu uno dei fondatori del Partito democratico del lavoro e presidente della fiera di Milano. Morì nella sua casa di campagna a Cantello (Varese) nel 1954, all'età di 81 anni.

Per saperne di più: