Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Albert Henselmann (1890-1974)

dalla Germania

Pittore e scultore, Albert Henselmann nacque a Offenburg in Germania nel 1890. Fu formato dal padre, pittore di chiese, nella scuola d'arte di Stoccarda e poi all'Accademia di belle arti di Karlsruhe e Monaco. Lavorò come pittore indipendente a Mannheim fino al 1938, quando venne definito “degenerato” dal regime nazista e gli fu vietato lavorare. Prese quindi dimora a Moscia (nei pressi di Ascona) per poi trasferirsi a Minusio. Fondò nel 1939 la “Scuola Ticinese d'Arte” sotto la supervisione della polizia e un anno dopo gli venne disconosciuta la cittadinanza tedesca. Era il 1950 quando emigrò a Chicago, ma tre settimane prima della morte tornò in Germania dove nel 1974 morì all'età di 84 anni. È seppellito a Offenburg.

Per saperne di più:

Una delle sue opere.