Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Karl Otten (1889-1953)

dalla Germania

Nato in Germania nel 1889, Karl Otten fu scrittore. Figlio di un funzionario doganale, abitò a Colonia, Dortmund, Bochum e dal 1907 ad Aquisgrana. Nel 1910 si iscrisse all'università di Monaco per studiare economia ma dopo poco passò alla storia dell'arte; approfittò del periodo di studi anche per viaggiare in Europa e avvicinarsi alle idee politiche e sociali dell'epoca, entrando così in contatto con diversi anarchici. Nel 1918 firmò la raccoltà di poesie Die Thronerhebung des Herzens e una serie di racconti intitolata Der Sprung aus dem Fenster. Proseguì nella carriera letteraria e lavorò anche come giornalista in Germania, ma nel 1933 abbandonò il Paese natale e si mosse verso Spagna, Francia e Inghilterra. Nel 1947 Otten ricevette la cittadinanza britannica ma nel 1958 trovò in Minusio il posto ideale dove trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Rimase qui sino al giorno della morte, nel 1963; oggi riposa nel cimitero del Comune locarnese. In suo onore, il Deutsche Literaturarchiv di Marbach am Neckar ha istituito un premio omonimo.

Per saperne di più: