Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Eugenio Montale (1896-1981)

dall'Italia

Nato a Genova nel 1896, Eugenio Montale fu un poeta, scrittore e giornalista tra i massimi esponenti del Novecento italiano. Si diplomò in ragioneria ma la sua formazione intellettuale avvenne da autodidatta, dedicandosi agli interessi letterari e coltivando la passione per il canto, studiato dal 1915 al 1923. Fu chiamato alle armi durante la Prima guerra mondiale, periodo in cui cominciò ad avvertire un sentimento di malessere nei confronti della società dei suoi tempi, reso ancora più forte dall'avvento del fascismo. Montale trascorse alcune importanti tappe della sua vita sul suolo elvetico, frequentando città come Zurigo e Ginevra, senza tralasciare il Ticino. Nel 1943, infatti, a Lugano stampò la raccolta di poesie Finisterre avviando così numerosi contatti con l'ambito letterario ticinese. Il suo impegno politico e intellettuale gli resero numerosi riconoscimenti ufficiali tra cui il Premio Nobel per la letteratura nel 1975. Morì a Milano nel 1981; aveva 84 anni.

Per saperne di più: