Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Randolfo Pacciardi (1899-1991)

dall'Italia

Nato a Gavorrano in provincia di Grosseto nel 1899, Randolfo Pacciardi fu un politico, antifascista ed esponente del Partito Repubblicano italiano. Studiò a Grosseto e prese la licenza tecnica a Montepulciano. Era il 1915 quando decise di prendere parte come membro del Partito Repubblicano Italiano, ma nel febbraio del 1917 fu chiamato alle armi e inviato al fronte. Fuggì in Svizzera nel 1927 e riuscì a trovare rifugio a Lugano dove fino al 1933 fu attivo come antifascista. La città di Lugano ben presto entrò nel mirino del regime mussoliniano e Pacciardi venne individuato come uno dei maggiori reponsabili delle attività sovversive, condannandolo di fronte alle autorità elvetiche. Fu espulso dal Canton Ticino e dovette trasferirsi a Mulhouse , in Alsazia. Continuò con le sue attività politico-sociali fino alla morte avvenuta a Roma nel 1991. Aveva 92 anni.

Per saperne di più: