Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Attilio Panizza (1858-1919)

dall'Italia

Attilio Panizza nacque a Milano nel 1858 e fu marmista, scultore e anarchico italiano. Appena compiuti i 20 anni, nel dicembre del 1878 partecipò al Congresso dei socialisti dell'alta Italia. Nel luglio del 1886 si trasferì a Lugano continuando a tenere i contatti con l'Italia e partecipando a conferenze di genere sovversivo. Diventò uno dei principali esponenti dell'anarchismo, organizzando vari congressi come quello di Capolago nel gennaio del 1891; diventò inoltre promotore del circolo Humanitas fondato a Lugano nello stesso anno. Compì svariati viaggi in suolo elevetico tra Lucerna, Zurigo e nuovamente Lugano. Espulso definitivamente dalla Svizzera e dopo una breve permanenza a Milano, Panizza espatriò a Londra dove vi rimase fino alla morte avvenuta nel 1919. Aveva 61 anni.

Per saperne di più:

Una foto di Lugano