Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Karl Ballmer (1891-1958)

da Aarau

Pittore, scrittore e filosofo, dimostrò a 16 anni le sue capacità artistiche. Decise dunque di lasciare la scuola per prendere lezioni di disegno da un architetto. Frequentò poi scuole artistiche ad Aarau e Basilea e la Kunstakademie a Monaco di Baviera. Lavorò come grafico a Berna e durante la Prima guerra mondiale intraprese l’attività di giornalista e scrittore, avvicinandosi alla filosofia. Visse a Dornach, nel Canton Soletta e poi ad Amburgo, che scelse come luogo di residenza ideale. Nel 1938 dovette però lasciare la Germania a causa della sua entartete Kunst e a causa del fatto che sua moglie era ebrea. Tornò dunque in Svizzera e nel 1941 si stabilì a Lamone, allontanandosi dalla scena artistica svizzera. Morì nel villaggio vicino a Lugano nel 1958.

Per saperne di più: