Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Francesco Caratti (1615/1620-1677)

di Bissone

Anche Francesco Caratti (come Matteo Castelli di Melide) emigrò verso l'Europa dell'Est in cerca di fortuna come architetto. Nacque a Bissone nel 1615-20 e si trasferì in giovane età in Boemia dove costruì insieme allo zio Pietro Materna due fontane a Valtice (Moravia) per il principe di Liechtenstein. La sua collaborazione con le corti nobiliari della regione proseguì pochi anni dopo quando fu al servizio del principe Libochovice nel Roundnice nad Labem (Boemia) e iniziò a costruire il suo castello dal 1652 al 1656. In quest'ultimo anno lavorò anche a Praga per restaurare il palazzo del conte Michna e sempre nella città ceca iniziò la costruzione della chiesa domenicana di Santa Maria Maddalena che lo impegnò - insieme ad altre opere - per oltre vent'anni, fino alla sua morte.

Per saperne di più:

Praga vista dall'alto.