Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Janci Adamina (1870-1941)

discendente degli Adamina

Janci (Giovanni Antonio) Adamina, pittore e affrescatore, nacque a Budapest nel 1870. Figlio di uno stuccatore ticinese, Janci ben presto mostrò di essere un abile disegnatore e frequentò la scuola di ritrattistica di Parigi. A seguito degli studi raggiunse la famiglia a Losanna dove si sposò ed ebbe due figlie. Dopo la morte precoce della moglie, l'artista si trasferì a Muralto dove vi rimase fino alla morte avvenuta nel 1941. Molti dei suoi affreschi si trovano nelle chiese e nelle cappelle di Minusio, Muralto, Brione e nell'oratorio di San Bernardo a Orselina.

Per saperne di più:

Nacque a Budapest, capitale dell'Ungheria