Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Obbligo di discrezione, segreto d'ufficio

L'articolo affronta il tema dell'assoggettamento delle persone giuridiche di diritto privato che adempiono compiti pubblici, e i propri organi e dipendenti, agli obblighi di confidenzialità e discrezione di natura penale, enunciati, in modo particolare, all'art. 33 LPDP (ex art. 29) e all'art. 35 della LPD federale.

Michele ALBERTINI, Privati che adempiono compiti pubblici cantonali e obblighi di discrezione – Portata e limiti degli art. 29 LPDP e 35 LPD alla luce di un caso concreto, in:

Guido CORTI, Interpellanze e interrogazioni fra limiti istituzionali, tutela del segreto d'ufficio e protezione dei dati personali

Michele ALBERTINI, Le risposte alle interrogazioni parlamentari tra esigenze di informazione e protezione dei dati personali