Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Schengen e Dublino: introduzione

Il 5 giugno 2005 il popolo svizzero ha approvato gli Accordi di associazione della Svizzera a Schengen e Dublino. Con gli accordi viene rafforzata la collaborazione internazionale in materia di polizia, giustizia, visti e asilo. Questa maggiore collaborazione comporta però maggiori rischi per la protezione dei dati, ragione per la quale sono state adottate misure legislative e operative per possibilmente eliminarli. Tra i provvedimenti riveste un'importanza centrale la diffusione della conoscenza al pubblico dei diritti e delle procedure, che costituisce del resto un esplicito compito legale degli incaricati svizzeri della protezione dei dati, quali autorità di vigilanza e di controllo.