Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

NOVITÀ CULTURALI

Giovedì 17.05.2018, MUSICA

I Bad Religion all’Open Air al Lagh in giugno a Locarno

Sono una autentica leggenda del punk hardcore californiano. In giro dalla fine degli anni Settanta, i Bad Religion arriveranno a Locarno, per suonare sul palco dell’Open Air al Lagh il prossimo sabato 9 giugno. Una storia, la loro, fatta di energia, melodia, velocità ma anche e forse soprattutto dei testi impegnati sul fronte socio-politico e decisamente maturi, firmati dal cantante Greg Graffin, il frontman della band.

Sono loro il pezzo da novanta della quarta edizione dell’Open Air al Lagh, che però, nelle sue due serate che si svolgeranno nella suggestiva location sulle rive del Verbano, in zona Lido di Locarno, ha anche altre frecce al suo arco. Venerdì 8 giugno si comincerà con i Noxius, giovane band locarnese fresca della realizzazione, in marzo, del suo primo album. Gli Skassapunka festeggiano invece i dieci anni di attività con il loro quarto album Adelante. Folk ’n’roll condito da sonorità di ispirazione celtica è invece la ricetta dei The Clan, mentre a chiudere la prima serata saranno The Locos, con l’ex membro degli Ska-p Pipi.

Sabato 9 giugno altra serata calda, perché oltre ai Bad Religion ci sarà spazio per una delle band più amate in Ticino, i Vomitors e per i Kotron, storica band locarnese nata alla fine degli anni Ottanta. Della partita anche gli Shimes, che stanno lavorando al nuovo album che vedrà la luce il prossimo autunno.

Griglie e buvette naturalmente non mancheranno nell’area del festival. Le prevendite dei biglietti sono già in corso su www.starticket.ch e www.biglietteria.ch. Tutti i dettagli dell’open air sul sito della manifestazione all’indirizzo www.openairallagh.ch.

 

Cdt, 27.04.2018