Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Conferenza cantonale della cultura

Il Consiglio di Stato ha proceduto alla costituzione della Conferenza cantonale della cultura (CCCult). Questo organismo è contemplato dalla Legge sul sostegno alla cultura e dal relativo regolamento.

La Conferenza cantonale della cultura si compone di quindici membri: otto rappresentanti dei Comuni, quattro del Cantone e due di enti privati attivi nel settore. È presieduta dal direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport e si riunisce almeno due volte l’anno.

Fra i diversi compiti della Conferenza citiamo: discute e propone gli indirizzi di politica culturale cantonale mettendo in rete e coordinando al meglio le diverse manifestazioni; implementa misure volte a favorire un’offerta culturale diversificata e di qualità; favorisce la diffusione di attività e iniziative anche nelle regioni periferiche; procede a valutazioni periodiche della politica culturale ticinese e pubblica ogni quattro anni un rapporto di monitoraggio.