Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Biblioteca digitale del Cantone Ticino

Grazie agli scaffali virtuali della Biblioteca digitale del Cantone Ticino è possibile consultare e scaricare liberamente le pubblicazioni edite dagli istituti culturali che fanno capo alla Divisione della cultura e degli studi universitari (DCSU) – Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS). 

Si tratta di un patrimonio editoriale sommerso: oltre 16'500 pagine di ricerche e pubblicazioni promosse dall’Amministrazione cantonale, che per rispondere in modo adeguato alle esigenze dell’utenza sono messe a disposizione sulla nuova piattaforma in formato .pdf, in modo coordinato e condiviso tra i vari attori. Ad ora sono stati digitalizzati i titoli delle collane Testi per la storia della cultura della Svizzera italiana, TicinoLettura, Castelli di carta, Il Cannocchiale, Gli innesti, Le riproposte e Inventario delle decorazioni pittoriche nel Cantone Ticino. 

Il progetto Biblioteca digitale del Cantone Ticino vuole sostenere la divulgazione dei volumi sotto forma di documento ricercabile e consultabile, al fine di valorizzare maggiormente la cultura e la lingua italiana. Si ritiene inoltre che dare nuova vita a questi volumi possa contribuire a creare un rinnovato interesse scientifico e a stimolare potenziali nuovi ricercatori. L’ampliamento delle collezioni digitali e la loro fruizione sono stati possibili grazie alla stretta collaborazione con i produttori delle informazioni: istituti culturali, case editrici, biblioteche, archivi, associazioni, autrici e autori, settore accademico. Per la realizzazione della piattaforma, si ringrazia infine il Centro sistemi informativi (CSI) dell’Amministrazione cantonale.

Vai alla Biblioteca digitale http://bibliotecadigitale.ti.ch.