Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Anno del Patrimonio 2018

Per incoraggiare condivisione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale, per sensibilizzare alla storia e rafforzare il senso d’appartenenza, la Svizzera ha deciso di aderire al progetto UE sul 2018 come "Anno europeo del patrimonio culturale".

La campagna elvetica, lanciata dal consigliere federale Alain Berset a metà dicembre a Berna, punta "a mettere in risalto il potenziale del nostro patrimonio culturale per uno sviluppo democratico e sostenibile della società". L’Anno del patrimonio farà quindi da cornice a numerosi eventi (organizzati da enti pubblici o privati) su tutto il territorio elvetico. Le varie attività sono coordinate dall’associazione promotrice Anno del patrimonio e saranno pubblicate su una piattaforma on-line dedicata.

In questo contesto, la Divisione della cultura e degli studi universitari (DCSU) del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) sta realizzando un progetto di valorizzazione del patrimonio culturale del Canton Ticino, con l’intento di presentare e promuovere le eccellenze custodite nei suoi istituti. A breve verrà pubblicato il programma delle manifestazioni cantonali.