Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Promozione del tirocinio

Promotir - Promozione del Tirocinio in Ticino è un progetto che è stato attivato nel 2005 dalla Divisione della formazione professionale con il partenariato della Commissione cantonale della formazione professionale e della Confederazione.

Fino alla fine del 2004 l'azione di promozione dei posti di tirocinio aveva assunto i connotati di azioni spontanee effettuate da parte di diversi partner attivi nell'ambito formativo: ispettori, orientatori, membri di associazioni professionali ecc. Con la concretizzazione del progetto Promotir 05/06 si è data una struttura univoca operante con un calendario di interventi definito e programmato. L'esperienza effettuata con i precedenti progetti (Promotir e Promotir melius e Promotir Aurum) ha fatto sì che diversi meccanismi messi in atto hanno potuto dimostrare il loro impatto positivio sul territorio migliorando l'offerta di nuovi posti di tirocinio e nel contempo anche sostanzialmente il clima operativo degli addetti alla ricerca di nuovi contatti con il mondo economico. Vi è stata inoltre la consapevolezza di poter analizzare la situazione anche dei datori di lavoro che da parecchi anni assumevano apprendisti ma che per svariate ragioni avevano rinunciato a questa funzione. Il progetto dimostra tutta la sua necessità proprio perché ha dato ampia prova di efficacia.

Promotir ha come scopo quello di attivare al meglio sul territorio cantonale tutte le istanze preposte all'assunzione di apprendisti. In particolare le aziende, i giovani, le famiglie, le associazioni professionali e le competenti istanze del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport.

L'intervento si caratterizza in due fasi di implementazione (promozione dei posti di tirocinio presso le aziende  e il sostegno collettivo o individuale ai giovani alla ricerca di un posto di tirocinio). Nel corso del 2009 e in seguito ne è stata aggiunta una terza che intende prevenire lo scioglimento del contratto di tirocinio nel periodo di prova.
Le prime due fasi vedono in veste di protagonisti l'Ufficio orientamento scolastico e professionale con gli orientatori presenti nelle varie sedi regionali. Annulamente nel mese di novembre vengono spediti a tutti i datori di lavori abilitati i formulari per verificare la loro disponibilità ad assumere apprendisti. In seguito vengono allestite le "bacheche" dei risultati conseguiti e inizia la fase di negoziazione individuale per la stesura dei singoli contratti di tirocinio.

Gli ispettori del tirocinio sulla base delle risultanze dell'indagine svolta dall'UOSP presso le aziende e i giovani di quarta media sulla disponibilità ad assumere e sugli indirizzi scelti per la formazione professionale si attivano poi per ricercare ulteriori aziende che potrebbero assumere apprendisti. A questo riguardo va pure segnalata una specificità del nostro Cantone riguardo i posti di tirocinio. Infatti, mentre cantoni come il Canton Zurigo con l'economia e lo sviluppo di cui dispongono si ritrovano con circa il 20% di giovani senza posto di tirocinio (media nazionale 10%), mentre da noi fino ad ora tutti i giovani hanno trovato una collocazione di formazione postobbligatoria.

 

Luigi Bernasconi
Responsabile Azione Promotir
Collaboratore scientifico IUFFP - Lugano

Ricerca dei posti liberi di tirocinio

Potete accedere alle relative banche dati con il link sottostante, e selezionare con il mouse il cantone desiderato.