Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Stage professionale extra-europeo

Formazione:diplomato o laureato
Età:minima 18 anni
Livello di lingua:

minimo B2

Durata:

12-26 settimane

Prestito di studio:erogato dal Canton Ticino. Rivolgersi all'Ufficio degli aiuti allo studio

Informazioni

  • Australia (Brisbane e Perth),
  • Nuova Zelanda (Auckland),
  • USA (San Diego)
  • residenza o domicilio in Ticino e Mesolcina (svizzeri o stranieri con permesso di soggiorno B o C);
  • nazionalità svizzera o UE (per altre nazionalità le pratiche per l'ottenimento del visto sono molto lunghe);
  • età minima 18 anni;
  • buona motivazione, entusiasmo, volontà, pazienza, perseveranza e capacità d'adattamento;
  • condotta irreprensibile, comprovata dall'estratto del casellario giudiziale federale;
  • buona salute;
  • formazione (in Svizzera o all'estero):
  1. diplomato presso una scuola professionale;
  2. diplomato presso una scuola professionale superiore (SSS);
  3. studente presso un'università o scuola universitaria professionale;
  4. Bachelor o Master presso un'università o scuola universitaria professionale.
  • conoscenze linguistiche: il livello minimo per poter svolgere la pratica professionale è B2. Preliminarmente, si chiede di dimostrare il proprio livello linguistico svolgendo il test gratuito online sul sito www.testpodium.com (scegliere il test livello 1).
    In seguito, durante la fase di preiscrizione, la scuola partner confermerà il livello linguistico di partenza e proporrà la durata adeguata del corso di lingua per raggiungere il livello B2.

Nel mondo anglosassone lo stage professionale è considerato ancora come un periodo di formazione e generalmente non viene remunerato. Le spese di vitto e alloggio sono quindi a carico del candidato.

È possibile richiedere un prestito di studio all'Ufficio degli aiuti allo studio - Bellinzona alle condizioni fissate nella Legge della scuola e nel Regolamento delle borse di studio.
In caso di domande rivolgersi all'Ufficio degli aiuti allo studio (e-mail: decs-uast(at)ti.ch, tel.: 091 814 34 32.

Il servizio Lingue e stage all'estero (LSE) organizza lo stage professionale all'estero in collaborazione con scuole di lingua nei paesi di destinazione.

I compiti della scuola partner all'estero:

  • trovare un contesto lavorativo che permetta al candidato di fare pratica nella propria professione, proponendo un programma chiamato “Volunteer experience”;
  • organizzare il corso di lingua preparatorio e l'alloggio durante tutto il soggiorno;
  • accogliere il partecipante all’arrivo;
  • fornire tutte le informazioni necessarie;
  • assistere il partecipante durante il soggiorno.


I compiti di LSE:

  • informare gli interessati e selezionare i partecipanti;
  • concordare con la scuola partner il soggiorno su misura per il partecipante;
  • assistere il partecipante nelle pratiche per l'ottenimento del visto d'ingresso;
  • verificare l’organizzazione di tutti gli aspetti del soggiorno;
  • preparare i partecipanti alle sfide della permanenza all’estero;
  • collaborare con la scuola partner, nel sostenere il partecipante durante il soggiorno.

Considerazioni generali:

  • durante la preiscrizione, la scuola di lingua partner verifica:
    • il livello linguistico di partenza e conferma la durata del corso di lingua per raggiungere il B2;
    • la fattibilità dello stage nel settore richiesto;
  • durante il corso di lingua, la scuola prepara il candidato all'intervista con il datore di lavoro e trova l'azienda ospitante;
  • durante lo stage professionale, il datore di lavoro definisce le attività in base alle conoscenze linguistiche e alla formazione del giovane. Il candidato si impegna a svolgere al meglio i compiti affidati. Questi diventeranno più stimolanti e interessanti con l'aumento delle conoscenze linguistiche e delle competenze sulle procedure aziendali;
  • durante tutto il periodo di stage, la scuola di lingua rimane sempre un prezioso punto di riferimento. In caso di problemi la scuola stessa negozierà una soluzione con la ditta, restando in contatto con LSE.

 

Dettagli per ogni singolo paese:

1) Australia, EF Brisbane
Corso di lingua di 12 settimane (minimo), seguito da 12 settimane di stage professionale a tempo pieno, non remunerato, nel proprio settore di formazione.

 

2) Australia, Perth International College, Perth
Corso di lingua di 4 settimane (minimo), seguito da 12 settimane di:
A.    stage professionale a tempo parziale (20 ore la settimana), non remunerato, nel proprio settore di formazione
B.    contemporaneamente, corso di inglese serale (20 lezioni per settimana).


3) Nuova Zelanda, Worldwide School of English, Auckland:
Corso di lingua di 4 settimane (minimo), seguito da 12-20 settimane di stage professionale a tempo pieno, non remunerato, nel proprio settore di formazione.

 

4) USA, Converse International School of Languages, San Diego:
Corso di lingua di 12 settimane, seguito da 12 settimane di stage professionale a tempo pieno, non remunerato, nel proprio settore di formazione.

  1. Verifica livello di lingua e motivazione
    Eseguire il test di lingua su www.testpodium.com (scegliere test livello 1) e compilare il formulario di motivazione (vedi informazioni e documenti ).
    Inviare il risultato del test di lingua ed il formulario di motivazione per email o per posta a LSE (link indirizzo);

  2. pre-colloquio telefonico con LSE
    Dopo aver ricevuto i suddetti documenti, la consulente di riferimento contatta al telefono l’interessato/a per verificarne i requisiti e preparare il passo successivo;

  3. colloquio telefonico/skype con la scuola selezionata
    Il candidato, dopo aver inviato a LSE un CV in inglese, viene contattato dalla scuola selezionata, che verifica:
    • il livello linguistico di partenza e conferma la durata del corso di lingua preparatorio all’esperienza di lavoro;
    • la fattibilità dello stage nel settore richiesto;

  4. colloquio con LSE
    In seguito alla conferma di fattibilità da parte della scuola partner e del candidato, viene fissato un colloquio presso gli uffici di LSE. In questa fase, si discute un progetto dettagliato di soggiorno, i relativi costi e le modalità di visto d’ingresso;

  5. iscrizione
    A seguito del colloquio e dopo aver accettato la proposta, il candidato contatta la consulente di riferimento e fissa un altro appuntamento: il candidato consegna tutta la documentazione richiesta (vedi "quale documentazione preparare?");

  6. ricerca stage
    LSE invia la candidatura alla scuola di lingua all'estero, almeno due mesi prima dell'inizio del soggiorno all’estero, e fornisce le indicazioni al candidato per la richiesta di visto d’ingresso.
  1. curriculum Vitae, in inglese, con foto e indirizzo e-mail;
  2. lettera di presentazione, in inglese, contenente: breve descrizione di sé e delle capacità acquisite, aspirazioni di carriera, motivazione per uno stage all'estero, settore desiderato, data d'inizio e durata dello stage. Per le professioni tecniche è necessario allegare una lista dettagliata delle competenze pratiche;
  3. fotocopia degli attestati di lavoro (con traduzione in inglese);
  4. fotocopia del diploma professionale, universitario o di maturità (con traduzione in inglese);
  5. fotocopia del libretto scolastico o risultati degli esami (con traduzione in inglese);
  6. estratto del casellario giudiziale federale (chiedere l’estratto elettronico in formato PDF con firma digitale);
  7. fotocopia(e) del (dei) passaporto(i);
  8. copia della polizza assicurazione malattia e infortunio (con traduzione in inglese);
  9. copia della polizza assicurazione RC privata (con traduzione in inglese);
  10. copia dell’assicurazione di viaggio (per esempio: ETI Europa, Zurigo Relax, ecc.).
    L’assicurazione di viaggio deve coprire le spese di viaggio e di soggiorno in caso di annullamento del viaggio ed in caso di interruzione del soggiorno.
    È consigliabile che copra anche le spese supplementari in caso di malattia o infortunio all’estero.
  11. dichiarazione di buona salute;
  12. condizioni generali stage professionali su misura firmato .

    I documenti richiesti nel punto 11 e 12 si trovano alla pagina informazioni e documenti.

    • rafforzare il proprio livello di autonomia, lo spirito d'iniziativa e il senso di responsabilità;
    • sviluppare le competenze professionali;
    • potenziare le competenze sociali, adattandosi in una realtà socio-culturale diversa;
    • migliorare le abilità comunicative, praticando la lingua straniera con colleghi di lingua madre.