Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Concorso per la nomina o l'incarico di docenti delle scuole comunali

I Municipi e le Delegazioni dei Consorzi scolastici elencati nel bando aprono il concorso per la nomina o l'incarico di docenti di scuola dell'infanzia e elementare (titolari e speciali) nelle rispettive sedi.

Per l'onorario e le condizioni valgono le disposizioni previste dalle leggi vigenti.

I docenti che concorrono sono tenuti a svolgere le attività scolastiche (a norma di legge è pure obbligatoria la partecipazione a periodi di scuola fuori sede) predisposte dai Municipi (o la Delegazione scolastica consortile), dalle Direzioni, dagli Ispettorati e a partecipare attivamente alle sperimentazioni in atto negli istituti.

Qualora, prima dell'atto di nomina/incarico, divenissero vacanti altri posti analoghi, il Municipio (o la Delegazione scolastica consortile) potrà scegliere tra i candidati già concorrenti.


Scadenza

Le domande di concorso devono pervenire al Municipio del Comune, rispettivamente alla Delegazione del Consorzio scolastico, entro le ore 18.00 del 15 giugno 2018 con una dicitura esterna che indichi chiaramente il tipo di concorso (es. Docente SE, Docente SI, Docente EF, Docente EM,...).

Domande tardive o incomplete non saranno tenute in considerazione.


Procedura

Tutti i concorrenti, entro gli stessi termini e limitatamente ai concorsi del presente bando, devono pure inviare (posta A) alla Sezione delle scuole comunali, Viale Portone 12, 6501 Bellinzona una copia degli atti, accompagnata da un formulario con i dati personali e professionali e da uno riassuntivo di tutti i concorsi inoltrati.


Estratto del casellario giudiziale

Oltre all’estratto del casellario giudiziale con validità 6 mesi, il concorrente dovrà produrre anche l’estratto specifico per privati del casellario giudiziale con validità 6 mesi. Questo nuovo documento è stato introdotto dalla Legge federale sull’interdizione di esercitare un’attività e sul divieto di avere contatti e di accedere ad aree determinate. Considerato che il concorrente al momento della richiesta all’Ufficio federale di giustizia di Berna, deve allegare una dichiarazione del datore di lavoro di conferma dell’esistenza di un’attività con minori o con persone particolarmente vulnerabili, i concorrenti dovranno contattare la SeSCo tramite e-mail (decs-sesco(at)ti.ch) alfine di ottenere tale documento indicando Cognome, Nome, Data di nascita completa e l’indirizzo e-mail dove poter inviare la dichiarazione. Tenuto conto del tempo necessario per il rilascio dell’estratto da parte dell’Ufficio federale, sarà sufficiente accludere alla domanda di concorso la fotocopia della ricevuta della richiesta e inviare l’estratto non appena in possesso.

I candidati stranieri residenti all’estero devono presentare l’estratto del casellario giudiziale/penale del paese d’origine e richiedere l’estratto specifico per privati del casellario giudiziale secondo la procedura sopraindicata.

Informazione generale

Per consultare i posti a concorso per l'insegnamento nelle scuole dell'infanzia ed elementare pubblicati sul Foglio Ufficiale:

Bando di concorso 2018/2019 - F.U. n. 44 del 01.06.2018

Concorsi singoli 2018/2019 pubblicati fuori dal bando generale