Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

L'insegnamento speciale in Ticino

L'attuale organizzazione dell'insegnamento speciale in Ticino nasce da una revisione degli anni '70 dell'applicazione della Legge federale dell'Assicurazione Invalidità datata 1959.

Questa revisione porta degli aspetti innovativi:

  • Sottolinea l'esigenza di mantenere il più gran numero di allievi nelle classi regolari.
  • Sottolinea l'importanza di integrare le classi di scuola speciale negli stabili delle scuole regolari.
  • Il Cantone diventa responsabile diretto dell'organizzazione delle diverse forme di educazione speciale, in collaborazione con i comuni e le istituzioni private.
  • La scolarizzazione speciale non è una misura amministrativa ma è un diritto pedagogico concordato con i genitori.

La concretizzazione di questi aspetti innovativi avviene attraverso l'applicazione di un modello misto, che prevede classi integrate in istituti scolastici, servizi ambulatoriali, sostegni individualizzati per permettere la frequenza di classi regolari e classi maggiormente protette all'interno di istituti.