Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Contributi per singole colture (campicoltura)

CONTRIBUTI PER SINGOLE COLTURE

Condizioni generali

  • Il gestore gestisce un'azienda in proprio e a proprio rischio e pericolo,
  • ha il domicilio civile in Svizzera.
  • prima del 1° gennaio dell'anno di contribuzione non ha ancora compiuto i 65 anni,.
  • nel caso di società di persone, i contributi per singole colture di un'azienda sono ridotti proporzionalmente per ogni persona che prima del 1° gennaio dell'anno di contribuzione ha compiuto i 65 anni
  • il gestore fornisce la prova che le esigenze ecologiche sono rispettate secondo gli articoli 11-25 dell'ordinanza del 23 ottobre 2013 sui pagamenti diretti;
  • nell'azienda sussiste un volume di lavoro di almeno 0,20 unità standard di manodopera secondo l'articolo 3 capoverso 2 dell'ordinanza del 7 dicembre 1998 sulla terminologia agricola (OTerm); e
  • almeno il 50 per cento dei lavori necessari alla gestione dell'azienda è svolto con manodopera propria dell'azienda.

 

Sono previsti dei contributi per

  1. colza, girasoli, zucche per l'estrazione di olio, lino per l'estrazione di olio, papavero e cartamo;
  2. sementi di patate, mais, graminacee da foraggio e leguminose da foraggio;
  3. soia;
  4. favette, piselli proteici e lupini a scopo foraggero;
  5. barbabietole da zucchero per la produzione di zucchero.

 Vedasi anche il documento Sintesi dei PD alle aziende gestite tutto l'anno dell'UFAG

Procedura
Le richieste per l'ottenimento dei contributi di coltivazione vanno inoltrate nei medesimi modi e tempi, nonché sui medesimi moduli con i quali vanno chiesti i pagamenti diretti (ultimo termine 1° maggio).

Autorità competente

Ufficio dei pagamenti diretti
Viale Stefano Franscini 17
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 35 60
fax +41 91 814 81 65
dfe-sa@ti.ch