Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Legge per l'innovazione economica

La Legge per l'innovazione economica stimola e sostiene, con aiuti mirati, la competitività e la capacità d’innovazione di aziende private orientate all’esportazione, con grande potenzialità di crescita e che generano rilevanti ricadute economiche.

Gli aiuti sono concessi per progetti innovativi promossi da aziende industriali e del terziario avanzato che rispettano i criteri minimi d’accesso definiti tramite decreto esecutivo dal Consiglio di Stato .

Nell’applicazione della legge l’Ufficio si avvale della collaborazione degli esperti della Commissione consultiva, della Fondazione AGIRE e della Cooperativa di fideiussione CFSud.

Una panoramica sulle attività a sostegno dell’innovazione in Canton Ticino è presentata sul sito www.ti.ch/portale-impresa.

NOTA:
Le decisioni concernenti l’adozione di misure a favore di progetti ai sensi della Legge per l’innovazione economica sono sospese fino alla crescita in giudicato del credito quadro 2020-2023 approvato dal Gran Consiglio nella sua seduta del 26 maggio 2020. Le aziende possono già inoltrare le loro richieste, che saranno evase soltanto una volta cresciuto in giudicato il credito quadro.