Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Struttura della Sezione delle risorse umane

Nel fermo intento di creare le premesse più favorevoli allo sviluppo richiesto, la nuova struttura della SRU è stata concepita in due Aree principali a supporto della Direzione e del relativo Staff.

La prima, definita "Area della gestione amministrativa", raggruppa tutte le funzioni di questa natura che competono alla SRU (quali la gestione del rapporto d'impiego, dei dossier personali e delle mutazioni, la gestione amministrativa dei salari e dei concorsi, la gestione dei tempi di lavoro, degli apprendisti ed il Controlling del personale).

Nella fase iniziale l'Ufficio stipendi e assicurazioni, viene considerata Unità a sé stante. Viene però prospettata la sua integrazione, nel tempo, nell'Area della gestione amministrativa.

A questa prima area si affianca una seconda, definita "Area consulenza e organizzazione", alla quale compete la consulenza su tutti gli aspetti più generali del personale e per tutta l'AC. In questo modo il funzionario dirigente beneficia di un unico settore e di un unico interlocutore per seguire da vicino il ciclo del personale dall'entrata all'uscita ed alla nuova entrata. La nuova struttura permette altresì di organizzare meglio la mobilità interna e di risolvere i casi di conflitti interni che richiedono un trasferimento. Questo settore oltre alla consulenza sul personale si occupa anche di fornire la consulenza organizzativa nell'ambito di ristrutturazioni, di organizzazione del lavoro, creazione di nuovi organigrammi. I nuovi strumenti di gestione del personale come la valutazione delle funzioni e delle competenze e in futuro della prestazione e con esso il dimensionamento qualitativo e quantitativo sono inseriti in quest'area.

Strettamente collegato, ma organizzativamente separato, l' Ufficio dello sviluppo manageriale costituisce il terzo settore attribuito alla SRU.

La nuova struttura trova origine nella "Carta dei servizi", della quale evidenziamo gli aspetti che caratterizzano la missione e i servizi che la nuova Sezione delle risorse umane potrà offrire, adattandosi così alle nuove e future esigenze di consulenza e supporto nella gestione del personale dell'Amministrazione cantonale.