Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

6 consigli per i bagnanti

Per la loro conformazione, corsi d’acqua e laghi possono nascondere insidie anche per le persone più esperte. Acque gelide, sassi sdrucciolevoli, correnti, mulinelli, cascate e temporali che provocano repentini innalzamenti delle acque… La pratica di attività come wakeboard, windsurf, standing paddle, sci nautico possono aumentare i rischi. Tanti pericoli da non sottovalutare che richiedono la massima cautela soprattutto se ci sono bambini.

Prudenza e buon senso!
Una semplice e piacevole giornata al lago o al fiume, per imprudenza o negligenza, potrebbe trasformarsi in un’irrimediabile tragedia

Per la vostra sicurezza:

  1. Non lasciate bambini incustoditi vicino all’acqua – tenere i bambini piccoli sotto controllo, a portata di mano
  2. Non entrate mai in acqua dopo l’assunzione di bevande alcoliche o altre droghe! Non nuotate mai a stomaco pieno o completamente vuoto
  3. Non tuffatevi sudati in acqua: il vostro corpo deve gradualmente abituarsi
  4. Non tuffatevi in acque torbide o sconosciute: le situazioni sconosciute presentano pericoli
  5. Materassini e oggetti gonfi abili ausiliari per il nuoto non devono essere usati in acque profonde: essi non danno alcuna sicurezza
  6. Non nuotate lunghe distanze da soli: anche il corpo meglio allenato può subire debolezze

Per approfondimenti:

Situazione di pericolo?

Elicottero di soccorso REGA
Tel (Svizzera): 1414
Tel (Estero): +41 333 333 333
Radio: frequenza 161.300 MHz 


Colonna di soccorso del Club Alpino Svizzero (CAS)
Tel (Svizzera): 1414 (Rega) oppure 117 (Polizia)


Polizia
Tel: 117/112


Ambulanza
Tel (Svizzera): 144