Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Edificio con destinazione artigianale: deposito con annessi ufficio e spazi disponibili a Villa Luganese

24.11.2022 14:00
Sala incanti, Ufficio di Esecuzione
Palazzo di Giustizia
6900 Lugano
(accesso tra Via Pretorio 14 e 16)

 

UFFICIO DI ESECUZIONE MENDRISIO, 6850 MENDRISIO

Incanto di fondi a cura degli uffici d'esecuzione

LEF 138, 156

 

 

Debitore:                        MIGLIARESE Angelo, 19.11.1968, Via Circonvallazione 4A, 6952 Canobbio

 

 

Luogo dell'incanto:           6900 Lugano

 

Data dell'incanto:             24 novembre 2022

 

Ora:                                14.00

 

Sala d'incanto:                Sala incanti, Ufficio di Esecuzione, Palazzo di Giustizia, 6900 Lugano

                                      (accesso tra Via Pretorio 14 e 16)

 

 

Le condizioni d'incanto e l'elenco degli oneri sono esposti dal 05.09.2022

Luogo: Ufficio di Esecuzione, Via Pollini 29, 6850 Mendrisio e/o www.ti.ch/aste

 

Termine per le insinuazioni: 20.04.2022

 

 

Fondi da realizzare all'incanto:

In territorio del Comune di Lugano-Villa Luganese (RFD)

 

1.         Part. 603

Ubicazione Pre Magio

 

A       mq       182       Edificio

NE     mq       129       Superficie non edificata (rivestimento duro)

 

+ comproprietà coattiva su RF di Lugano-Villa Luganese part. 605, quota B ½

 

 

Valore di stima Ufficiale:          Fr.         149'094.00

Valore di stima Peritale:           Fr.         825'413.13

 

 

 

 

2.         Part. 479

Ubicazione Pre Magio

 

A       mq       183       Edificio

NE     mq       993       Superficie non edificata (rivestimento duro, humus, bosco)

 

+ comproprietà coattiva su RF di Lugano-Villa Luganese part. 605, quota A ½

 

 

Valore di stima Ufficiale:          Fr.         151'292.00

Valore di stima Peritale:           Fr.         880'828.03

 

 

 

 

 

 

 

Osservazioni:

 

Le particelle verranno vendute separatamente.

 

Si richiama espressamente l’attenzione sulla legge federale sull'acquisto di fondi da parte di persone all'estero (LAFE) e sull'ordinanza sull’acquisto di fondi da parte di persone all’estero (OAFE).

 

I diritti che non sono stati fatti valere entro i termini non possono partecipare alla somma ricavata dalla realizzazione, a meno che non siano iscritti nei registri pubblici. Parimenti i creditori che vantano un pegno manuale su titoli di pegno gravanti il fondo sono tenuti ad annunciare i propri crediti pignoratizi. Si fa inoltre riferimento alle condizioni d'incanto.

Pubblicazione secondo gli art. 133, 134, 135, 138 LEF e l’art. 29 del RFF del 23 aprile 1920.

 

 

 

Ufficio di Esecuzione

6850 Mendrisio

 





Ultima modifica: 28.03.2022 14:15


Torna all'elenco delle aste