Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Precetto esecutivo

Competenza

UFFICIO DI ESECUZIONE

Definizione

Emesso dall’ufficio di esecuzione sulla base della domanda di esecuzione, questo documento è notificato al debitore in duplice copia.

Il precetto esecutivo costituisce un’ingiunzione di pagamento, entro venti giorni, della somma vantata dal creditore. Se il debitore non versa tale somma, la procedura prosegue in via di pignoramento o in via di fallimento.

Consiglio

Notificazione del precetto esecutivo

Alla ricezione di una domanda di esecuzione, l’ufficio competente deve notificare un precetto esecutivo al debitore. La notificazione si concretizza con la consegna del precetto al debitore.

Rifiutare la consegna del precetto esecutivo è inutile perché il documento viene comunque ritenuto notificato.

Si invita invece il debitore a facilitare la procedura di notifica. Se viene convocato, il debitore ha del resto ogni interesse a recarsi allo sportello postale o all’ufficio competente, dato che i costi dei tentativi infruttuosi di notificazione sono a suo carico.

Approfondimenti

Costi

Credito

Tassa

   

esemplare per il debitore

esemplare per il co-escusso

da1.00fino a100.0020.3016.80
oltre100.00fino a500.0033.3023.30
oltre500.00fino a1'000.0053.3033.30
oltre1'000.00fino a10'000.0073.3043.30
oltre10'000.00fino a100'000.00103.3058.30
oltre100'000.00fino a1'000'000.00203.30108.30
oltre1'000'000.00  413.30213.30

Avvertenza

A dipendenza dei casi, a questi importi potranno poi aggiungersi altre tasse e spese (ad esempio se l'esemplare per il creditore gli dev'essere ritornato per raccomandata, se è necessario più di un tentativo di notifica o il ricorso alla polizia o a un impiegato comunale, ecc.).