Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Introduzione

Il buon funzionamento della Giustizia è un presupposto irrinunciabile del moderno Stato di diritto. Per questa ragione, è necessario che si realizzi un’alchimia speciale: occorre che la giustizia goda dell’indipendenza più assoluta e che la sua amministrazione risponda costantemente agli effettivi bisogni di una società in evoluzione.

Negli anni, l’organizzazione giudiziaria ticinese è stata oggetto di numerose modifiche puntuali indotte dal diritto federale in particolare che, pur avendone garantito il funzionamento e la conformità alle esigenze legali, non hanno mai permesso una modernizzazione globale e coerente di un sistema che data ormai di oltre un secolo. 

“Giustizia 2018” è il progetto cui il Dipartimento ha dato avvio nel 2011 per riorganizzare l’organizzazione giudiziaria cantonale. In questo ambito sono state elaborate numerose proposte, alcune delle quali già passate al vaglio del Parlamento. L’obiettivo ultimo è dotare il nostro Cantone di un apparato giudiziario moderno, efficace ed efficiente.