Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Permesso di dimora temporanea (L)

Per il cittadino straniero che intende soggiornare in Ticino per un periodo superiore a tre mesi e inferiore a un anno, con attività lavorativa dipendente o senza attività.

La richiesta si dovrà:

vedi indicazioni

Cittadini UE/AELS

La persona straniera effettua la richiesta e la trasmette all’Ufficio della migrazione prima d’iniziare l’attività.

Cittadini Croati con attività lucrativa

Il datore di lavoro effettua la richiesta. La persona straniera attende all’estero l’autorizzazione d’entrata e al suo arrivo in Ticino regola le condizioni di dimora tramite il modulo ricevuto.

Cittadini Croati senza attività lucrativa

La persona straniera effettua la richiesta e la trasmette all’Ufficio della migrazione entro 14 giorni dalla data d’entrata.

Cittadini Stati terzi (no UE/AELS) – persona all’estero

Con attività:
La richiesta deve essere effettuata dal datore di lavoro. La persona straniera attende all’estero l’autorizzazione d’entrata e al suo arrivo in Ticino regola le condizioni di dimora tramite il modulo ricevuto.

Senza attività:
la persona straniera presenta la domanda di autorizzazione d’entrata presso la Rappresentanza svizzera all’estero e attende all’estero la decisione. Al suo arrivo in Ticino regola le condizioni di dimora mediante il modulo ricevuto.

Cittadini Stati terzi (no UE/AELS) persona straniera in Svizzera

A titolo eccezionale la persona straniera soggiornante in Svizzera sulla scorta di un visto valido rilasciato da una Rappresentanza svizzera all’estero o soggiornante nell’ambito turistico senza obbligo di visto può effettuare la richiesta.

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

Avvertenze

La persona straniera deve:

  • chiedere il rinnovo del permesso 14 giorni prima della scadenza;
  • comunicare eventuali modifiche dei dati registrati (anagrafici, dello stato civile, dell’indirizzo in Svizzera, dello scopo di soggiorno e, limitatamente ai cittadini Stati terzi, il cambiamento del posto di lavoro e la modifica dei dati concernenti il datore di lavoro) entro 14 giorni dal cambiamento.


Il mancato rispetto dei termini indicati può comportare l’emissione di una multa.

I cittadini Stati terzi (no UE/AELS) hanno la possibilità di presentare la richiesta di rinnovo del permesso L se lo scopo del soggiorno rimane invariato e se la scadenza precedentemente fissata non è definitiva. 

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

Avvertenze

In caso di furto, smarrimento o danneggiamento del permesso per stranieri, il titolare deve richiederne il duplicato. 

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

Avvertenze

I titolari di un permesso UE/AELS per formazione/studio iscritti a una scuola superiore sono tenuti a notificare l’esercizio di un'attività lucrativa accessoria. La stessa non può superare la durata massima di 15 ore settimanali. Può essere autorizzata se la direzione della scuola attesta che la durata degli studi non sarà pregiudicata.
Nel caso di uno stage previsto dal ciclo di formazione, non vi è limite di ore settimanali. La scuola ne deve attestare l’obbligatorietà.l’obbligatorietà.

 

 

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

Avvertenze

La partenza definitiva dal Canton Ticino verso un altro Cantone o per l’estero deve essere notificata almeno 14 giorni prima all’Ufficio della migrazione.

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

Avvertenze

Il decesso di una persona straniera deve essere notificato all’Ufficio della migrazione.

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

Avvertenze