Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Permesso per nascite e ricongiungimenti famigliari

La persona straniera soggiornante in Svizzera ha la possibilità, se sono dati i requisiti, di farsi raggiungere dalla propria famiglia, i genitori, il coniuge o partner in unione domestica registrata residente all’estero e di chiedere il rilascio di un permesso di soggiorno a favore di un figlio nato in Svizzera.

La richiesta si dovrà:

vedi indicazioni

Cittadini UE/AELS
La persona straniera effettua la richiesta e la trasmette all’Ufficio della migrazione entro 14 giorni dalla data d’entrata.

Cittadini Stati terzi (no UE/AELS)

I cittadini Stati terzi (no UE/AELS) residenti all’estero devono depositare la domanda intesa ad ottenere l’autorizzazione d’entrata nell’ambito del ricongiungimento familiare presso la Rappresentanza svizzera all’estero competente per il luogo di domicilio. In tal caso il familiare è tenuto ad attendere all’estero l’esito della domanda.

A titolo eccezionale la persona straniera soggiornante in Svizzera sulla scorta di un visto valido rilasciato da una Rappresentanza svizzera all’estero o soggiornante nell’ambito turistico senza obbligo di visto può effettuare la richiesta.

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni

La richiesta di permesso a favore di un/a figlio/a straniero/a nato/a in Svizzera deve essere effettuata e trasmessa all’Ufficio della migrazione entro 14 giorni dalla data della nascita.

Aiuto

Contact center
tel. +41 91 814 55 00

Da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00
          13:30 - 17:00


Informazioni