Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Dimora temporanea "L" e permessi per giovani alla pari

Permessi della durata massima di 4 mesi / cittadini croati

Conformemente al Protocollo aggiuntivo all'ALCP, oltre alle condizioni indicate al precedente capitolo "preavvisi", i permessi per esercitare un'attività lucrativa della durata massima di 4 mesi/120 giorni all'anno, possono essere accordati fuori dal contingente solo a manodopera qualificata ai sensi dell'art. 23 LStr il quale recita:

Condizioni personali

  1. Il permesso di soggiorno di breve durata o di dimora per esercitare un'attività lucrativa può essere rilasciato solo a quadri, specialisti e altri lavoratori qualificati.
  2. All'atto del rilascio del permesso di dimora occorre inoltre esaminare se la qualifica professionale, la capacità di adattamento professionale e sociale, le conoscenze linguistiche e l'età dell'interessato ne lascino presagire un'integrazione durevole nel mercato svizzero del lavoro e nel contesto sociopolitico.
  3. In deroga ai capoversi 1 e 2, possono essere ammessi in Svizzera:
  • investitori e imprenditori che mantengono posti di lavoro o ne creano di nuovi;
  • persone riconosciute in ambito scientifico, culturale o sportivo;
  • persone con conoscenze o attitudini professionali specifiche, sempreché ne sia dimostrato il bisogno;
  • persone trasferite in Svizzera che fanno parte dei quadri di aziende attive sul piano internazionale;
  • persone la cui attività in Svizzera è indispensabile nel contesto di relazioni d'affari internazionali importanti dal punto di vista economico.

Alle persone straniere senza qualifiche professionali ai sensi dell'art. 23 LStr, possono essere concessi permessi di breve durata subordinatamente alla disponibilità del contingente nonché ai requisiti indicati nel capitolo Preavvisi (cittadini croati) .

A tal proposito le istanze vengono esaminate e decise dal Mercato del lavoro.