Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Soggiorno dedicato alla ricerca di un impiego

Art. 2 Allegato I ALC e art. 18 OLCP

Persona straniera già residente e attiva in Svizzera sulla scorta di un permesso di dimora temporaneo "L" UE/AELS

  • Diritto al soggiorno durante un periodo massimo di 6 mesi dalla cessazione dell'attività senza alcun obbligo di notifica se il permesso è in corso di validità. Oltre 6 mesi ma al più tardi entro 3 mesi dalla scadenza del permesso "L", la persona straniera è tenuta a notificare la modifica dello scopo del soggiorno con il modulo ufficiale, all'Ufficio della migrazione.
    La persona straniera che necessitasse del permesso di soggiorno alla ricerca di un impiego per legittimare la sua presenza sul nostro territorio (es. per chiedere un'indennità di disoccupazione), ha la possibilità di ottenere il relativo permesso anche prima dei termini suindicati.
    Il permesso di soggiorno alla ricerca di un impiego verrà concesso per una durata di 6 mesi (eventualmente prorogabile fino a 1 anno) a contare dalla data della cessazione dell'attività;

Allegati

  • libretto per stranieri "L" UE/AELS;
  • documento di legittimazione originale per la verifica della validità;
  • dichiarazione sottoscritta dalla persona straniera attestante la data dell'ultima cessazione dell'attività (per stabilire se la persona ha provveduto a notificarsi entro i 6 mesi);
  • dichiarazione sottoscritta dalla persona straniera dalla quale risulti che dispone di mezzi finanziari sufficienti per il proprio sostentamento (ed eventualmente della propria famiglia qualora quest'ultima risiedesse in Svizzera) e che non farà capo ad aiuti assistenziali;