Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Scuola di polizia 2023

Valutazione dell'idoneità fisica per la candidatura alla SCP

La forma fisica è importante per chi è chiamato o sarà chiamato ad assicurare la sicurezza del Cantone Ticino. In quest’ottica si inserisce la nuova opportunità data ai candidati, con i test fisici per la candidatura alla Scuola di Polizia (SCP) organizzati in diverse sessioni annuali e non più nel corso della selezione. Il successo nella prova, che potrà essere ripetuta più volte illimitatamente, diviene così un requisito necessario per candidarsi, riservato l’adempimento imperativo degli altri requisiti minimi. La prova prevede un pagamento anticipato per poterla effettuare che si eleva a 80 franchi. Il superamento della prova permette di ottenere un certificato valido per un anno dal giorno dei test. Inoltre, sul certificato sarà indicata una nota relativa ai risultati ottenuti. Questa nota sarà ponderata al 20% con le altre valutazioni che verranno effettuate durante l’iter di selezione.

A titolo transitorio, per la selezione della SCP 2023, sarà ancora data la possibilità di effettuare il test nel periodo interessato dal concorso.

Requisiti necessari al momento della candidatura

  • cittadinanza svizzera;
  • età: tra il 21.mo e il 35.mo anno di età nell'anno d’inizio della formazione;
  • essere in possesso di una maturità oppure essere titolare di un attestato federale di capacità (AFC) triennale (per i certificati di studio/formazione rilasciati all’estero è richiesta l’equipollenza svizzera);
  • essere in possesso di una licenza di condurre categoria B;
  • statura minima: 168 cm per gli uomini / 160 cm per le donne;
  • buono stato generale di salute, in particolare assenza di patologie che compromettono lo svolgimento regolare del lavoro di Polizia;
  • buona resistenza fisica e allo stress;
  • nessuna dipendenza incompatibile con la funzione di agente di Polizia (cfr. in particolare quanto esplicitato nel documento “Autocertificazione precedenti potenzialmente incompatibili con la funzione di agente di polizia”);
  • buona condotta e buona reputazione (cfr. in particolare quanto esplicitato nel documento “Autocertificazione precedenti potenzialmente incompatibili con la funzione di agente di polizia”);
  • nessuna anomalia all’udito;
  • acuità visiva minima non corretta di 0,2 bilaterale e acuità visiva minima corretta di 0,8 per un occhio e 0,2-0,6 per l’altro occhio. Nessuna diminuzione del campo visivo né diplopia. Assenza di anomalie rilevanti nella percezione dei colori (è ammessa una lieve protanomalia; lieve deuteranomalia; lieve tritanomalia);
  • adeguate competenze nell’uso della lingua italiana, parlata e scritta;
  • competenze sociali e comunicative adeguate al ruolo;
  • idoneità psichica, attitudine e motivazione al ruolo, attitudine al lavoro di gruppo;
  • sono ammessi esclusivamente tatuaggi che non esprimano messaggi discriminatori o offensivi purché non si trovino in particolare su collo, nuca, cranio, faccia e mani;
  • essersi sottoposto alla visita di reclutamento militare entro la scadenza del concorso. I candidati abili al servizio militare devono aver ultimato la scuola reclute o aver prestato l’integralità dei giorni del servizio civile al momento dell’inizio della formazione;
  • essersi candidato al concorso per la Scuola cantonale di polizia non più di cinque volte;
  • nessuna procedura esecutiva in corso non giustificata e assenza di attestati di carenza di beni;
  • certificato dell'Ufficio dello Sport relativo ai test per l'idoneità fisica.

I candidati saranno sottoposti a test di selezione che saranno esplicitati nel relativo bando di concorso.

Video scuola di polizia