Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Organizzazione, compiti e competenze

La Scientifica della Polizia del Cantone Ticino è un servizio specialistico che, a seguito della ristrutturazione generale del Corpo intrapresa nel corso del 1999, fa attualmente parte integrante della Polizia giudiziaria unificata quale servizio “indipendente”.
Ha la sua sede (unica) a Bellinzona, nei pressi del Comando, ed interviene sui luoghi degli eventi in tutto il territorio cantonale mantenendo un indispensabile contatto con la Centrale operativa.
Subordinato ad un Capo della Scientifica, il personale che opera in questo tipo di servizio (attualmente una ventina di persone) si distingue principalmente in 3 categorie di funzionari:

  • agenti di polizia (provenienti dalla Polizia giudiziaria ed eventualmente dalla Gendarmeria), per la maggior parte, con formazione di base e lunga esperienza e specializzazione pratica acquisita direttamente nel servizio (con stage anche presso altri servizi analoghi fuori cantone e/o istituti specializzati);
  • diplomati in polizia scientifica e criminologia (o, attualmente, in “scienze forensi”) con formazione universitaria completa, quindi assai approfondita in questo preciso settore;
  • personale tecnico (civile), con formazione specifica nel campo in cui opera: in questa categoria si annoverano in particolare dei fotografi e, più recentemente, una laboratorista chimica, nonché una funzionaria amministrativa (segretaria).

Le caratteristiche fondamentali e attitudini che i funzionari di questo servizio dovrebbero avere sono indubbiamente la polivalenza e l’interesse per gli innumerevoli campi d’attività (soprattutto di carattere “tecnico”) di loro competenza, oltre ad uno spirito d’adattamento (flessibilità) ed una certa predisposizione nel convivere con aspetti non sempre gradevoli.

La Scientifica interviene sul luogo di un evento (reato o incidente) su esplicita richiesta della Polizia giudiziaria o della Gendarmeria o, eventualmente, direttamente della Magistratura.
A questi servizi verrà in seguito reso atto degli accertamenti effettuati.
Analogamente avviene per quanto concerne le richieste di esami, analisi, perizie, ecc.  trasmesse direttamente per competenza.

I suoi funzionari svolgono un'attività sull'arco di tutti i giorni della settimana (festivi inclusi), garantendo la loro presenza in servizio nel normale orario d'ufficio ed un picchetto a domicilio, di due agenti, sul mezzogiorno e durante la notte.

Per quanto riguarda il campo specifico in cui opera la Scientifica, cioè lo "studio scientifico" di un reato (o incidente) in generale (penetrazione, movente, accertamenti tecnici, prevenzione, repressione, ecc.), appare opportuno precisare la distinzione che si è soliti fare fra le seguenti discipline fondamentali:

Polizia scientifica:
è l'insieme dei metodi scientifici, applicati ai procedimenti giudiziari, che permettono di accertare l'esistenza di un reato e la ricerca del colpevole. Fissa i rapporti tra l'infrazione e la prova.
Comprende generalmente la criminalistica, la medicina legale e la tossicologia legale e si basa su metodi scientifici derivanti dalla fisica, chimica, biologia, matematica, ecc.

Criminalistica:
è pure considerata come l'insieme dei metodi scientifici, escluse però la medicina legale e la tossicologia legale, che permettono ugualmente di accertare l'esistenza di un reato e la ricerca del colpevole.
In particolare, la criminalistica permette di stabilire l’esistenza di una prova materiale o tecnica di un reato, a complemento di altre forme di prove o indizi quali, per esempio: la confessione, le testimonianze, il flagrante reato, ecc.
Questo metodo di prova si è considerevolmente sviluppato nel corso degli ultimi decenni grazie alla prodigiosa evoluzione delle scienze applicate.

In un'ottica più moderna, questo ”insieme di principi scientifici e di metodi tecnici applicati all’investigazione criminale, al fine di dimostrare l’esistenza di un crimine e aiutare la giustizia a determinare l’identità dell’autore e il suo modus operandi”, viene chiamato "SCIENZE FORENSI".

Criminologia:
può essere definita come scienza avente per oggetto lo studio scientifico dell'insieme del fenomeno criminale (tanto individuale che sociale) che ne ricerca le cause e ne preconizza i rimedi (prevenzione e repressione).

In generale e molto sommariamente, ad un servizio di polizia come è appunto concepita la Scientifica, viene affidato il compito di procedere ai classici rilievi tecnici e scientifici sul luogo di un reato o di un incidente che si possono distinguere in due categorie ben definite, o ancora, più genericamente:

  • costatazioni materiali;
  • ricerca di tracce;
  • protezione e assicurazione delle tracce;
  • rilevamenti fotografici e stereofotogrammetrici;
  • stesura di schizzi e planimetrie;
  • filmati video;
  • prelevamento di tracce macroscopiche e microscopiche;
  • fotodattiloscopia, segnalamento di persone e prelievi di saliva (per DNA);
  • esami, analisi, studio di tracce o altri elementi materiali.

Compiti della scientifica

1. Fissazione dello "stato dei luoghi"
- descrizione dei luoghi;
- vedute fotografiche;
- schizzo planimetrico;
- (videoregistrazione).

2. Rilievi tecnico-scientifici
- costatazione eventi;
- preservazione dei luoghi;
- ricerca prelievo tracce;
- esami e analisi di laboratorio;
- fotodattiloscopia e segnalamento persone.

Su richiesta specifica da parte della Magistratura, la Scientifica è pure competente per l'allestimento di perizie tecniche o scientifiche in alcuni campi di attività particolari:

  • dattiloscopia (perizie dattiloscopiche);
  • balistica (perizie balistiche);
  • testi manoscritti, dattiloscritti e documenti ufficiali (falsificazioni materiali, ecc.);
  • scrittura (perizie calligrafiche);
  • perizie diverse.

I tipi di reato e di incidente per i quali viene coinvolta in generale la collaborazione della Scientifica sono grosso modo così classificati:

  • omicidi e lesioni volontarie gravi;
  • suicidi;
  • rinvenimenti di cadavere;
  • furti con e senza scasso;
  • rapine ed aggressioni;
  • incendi ed esplosioni;
  • disgrazie ed infortuni sul lavoro;
  • incidenti della circolazione stradale;
  • stupefacenti / urine;
  • documenti ufficiali / falsamoneta;
  • diversi (altri accertamenti, esami tecnici di laboratorio e perizie).