Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Infrazione alla Legge federale sugli stupefacenti: 16 arresti nel Locarnese

20.12.2017

Il Ministero Pubblico, la Polizia Cantonale e la Polizia della Città di Locarno comunicano che nell'ambito di un'inchiesta antidroga congiunta nel Locarnese, relativa ad un traffico di sostanze stupefacenti, in particolare eroina e cocaina, sono state denunciate alla Magistratura per contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti oltre cento persone. Di queste sedici, di età compresa tra i 20 ed i 71 anni, sono state arrestate nel corso degli anni per infrazione alla Legge federale sugli stupefacenti. L'attività investigativa, coordinata dalla Polizia cantonale, è stata avviata nel 2016 dalla Polizia della Città di Locarno e poi condotta in collaborazione con agenti delle Polizie comunali di Muralto-Minusio, Ascona e Intercomunale del Piano. La droga, che veniva spacciata soprattutto nel Locarnese, proveniva in prevalenza dalla Svizzera Interna. L'inchiesta ha potuto accertare un volume di spaccio, avvenuto nel corso degli ultimi tre anni, di circa 9 chili di eroina e 7 chili di cocaina, oltre a diversi chili di canapa. Sono stati inoltre sequestrati circa 500 grammi di eroina, 100 grammi di cocaina ed oltre 14'000 franchi. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.