Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Complemento fatto di sangue in Valle Leventina

23.12.2017

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che in relazione al ferimento con arma da fuoco di un 29enne richiedente l'asilo pachistano, avvenuto ieri poco dopo le 16.30 in un bosco nelle vicinanze di via Altirolo a Giornico, è stato arrestato un 67enne cittadino croato domiciliato in Riviera. Stando ad una prima ricostruzione, dopo aver condotto in auto il 29enne nella zona discosta, il 67enne gli ha sparato da tergo colpendolo al collo. All'origine del ferimento una diatriba di natura finanziaria relativa al mancato rimborso di una somma di denaro da parte del 67enne al 29enne. L'ipotesi di reato nei confronti del 67enne è di tentato assassinio. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore generale John Noseda con l'obiettivo di chiarire ulteriormente i fatti e le eventuali responsabilità di altre persone in quanto avvenuto. Al momento non saranno rilasciate ulteriori informazioni sull'indagine.