Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Descrizione oggetti (distinta oggetti per furti)


Istruzioni per la compilazione

Il formulario “Descrizione oggetti” deve essere:

  • compilato a macchina o con penna di colore nero.
  • ritornato agli agenti intervenuti al più presto, ma non oltre 10 giorni dalla costatazione

Campo 1. "Quantità"
Oggetti identici vanno rilevati un’unica volta, specificando la quantità nel Campo 1 e il valore complessivo nel Campo 11

Campo 11. “Tot. Valore (CHF)”
Inserire il valore dell’oggetto. In fondo ad ogni foglio, marcare il totale parziale (riferito a quella pagina) della refurtiva. Sull’ultimo foglio far figurare il totale finale della refurtiva.

Campo 14. “Descrizioni particolari”
Ai fini investigativi e per facilitare un’eventuale restituzione in caso di recupero, allegare fotografie, disegni o fatture relativi all’oggetto. 

Alcune categorie di oggetti richiedono una descrizione specifica:

TELEFONI CELLULARI:
marca, modello, colore, numeri IMEI (numero univoco rilevabile sul contratto d’acquisto, sulla scatola d’acquisto o presso il rivenditore).

COMPUTER:
Marca, modello, colore, numero di serie.

CARTE DI CREDITO, TESSERE:
Tipo: (Visa / Mastercard…) – istituto o società emittenti – numero – data di scadenza – intestatario. Verificare con l’istituto emittente se la carta è stata utilizzata abusivamente dopo il furto. In tal caso si dovrà procedere, il prima possibile, a una denuncia anche per il reato di “abuso di un impianto per l’elaborazione di dati”.

OROLOGI:
Genere (da uomo, da donna, da bambino) – forma e colore del quadrante – raffigurazione delle cifre – forma delle lancette – cinturino (materiale, chiusura) – pietre preziose.

GIOIELLI:
Genere (fede, anello, catenina, orecchini, pendente…) – materiale (oro bianco, oro giallo, argento…) forma e dimensioni – pietre (tipo, numero, disposizione, forma, colore, carati, taglio, forma e dimensioni).

MONETE, BANCONOTE (commemorative o di collezione):
Valore nominale e valore di corso – data di emissione (conio) – taglio – quantità.

ARMI E MUNIZIONI:
Genere (pistola, fucile, revolver…) – materiale – calibro – numeri di serie – impugnatura (genere e materiale) – punzoni – fabbricante.

INDUMENTI-ACCESSORI
Genere (da uomo, da donna) – taglia – materiale – colore – segni particolari. Ev. certificato di autenticità.

ARTE-QUADRI:
Stile – motivo – tema raffigurato – cornice – supporto (piedistalli, basamenti…) – autore – data e firma (monogrammi) – dediche.

In caso di difficoltà nella compilazione del formulario, consigliamo di rivolgervi al venditore o ad uno specialista del ramo (es. gioielliere, antiquario ecc.).


Moduli

L'autocertificazione prevede la completa e spontanea dichiarazione della parte lesa per quanto concerne la refurtiva. L'impiego del formulario va sempre concordato con gli agenti intervenuti sul luogo (cfr. istruzioni per la compilazione).