Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Soggiorno senza attività lucrativa

Mezzi finanziari sufficienti o insufficienti ai fini dell'ottenimento di un permesso di soggiorno senza attività lucrativa in Svizzera


Rendite o redditi correnti sufficienti

Le persone straniere che percepiscono una rendita o un reddito corrente (es.: salario percepito all'estero, rendite pensionistiche) sufficiente per il proprio sostentamento ed eventualmente quello della propria famiglia in Svizzera, conformemente alla tabella "Esame dei mezzi finanziari per persone con attività lucrativa all'estero", o tabella "Esame mezzi finanziari per beneficiari di una rendita da parte di un istituto di assicurazioni estero e/o svizzero" hanno la possibilità di ottenere un permesso di dimora "B" della durata di 5 anni.

Rendite o redditi correnti non sufficienti e redditi da capitali a risparmio

Le persone straniere che percepiscono una rendita o un reddito corrente sufficiente solo grazie ai proventi derivanti da capitali a risparmio o da sostanze immobiliari, hanno la possibilità di ottenere un permesso di dimora "B" della durata di 2 anni. Dopo detto periodo verrà nuovamente verificata la situazione finanziaria della persona.

Per contro, coloro che sottoscrivono una tassazione globale (vedi anche - "Redditieri" ) possono ottenere un permesso di dimora "B" della durata di 5 anni.

Garanzie finanziarie e di sostentamento rese da terze persone

Una terza persona, residente in Svizzera o all'estero, ha la possibilità di garantire il sostentamento di una persona straniera cittadina dell'UE interessata a stabilirsi nel nostro Paese se quest'ultima non dispone di mezzi finanziari sufficienti conformemente alla tabella "Esame dei mezzi finanziari per persone con attività lucrativa all'estero" o tabella "Esame mezzi finanziari per beneficiari di una rendita da parte di un istituto di assicurazioni estero e/o svizzero".

L'apposito formulario "Garanzia finanziaria e di sostentamento" deve essere allegato ad ogni singola domanda di rilascio di un nuovo permesso. Esso deve essere sottoscritto in originale da parte della persona garante mentre la firma della persona straniera, se ancora residente all'estero, può essere eccezionalmente accettata anche via fax.

Se la persona garante risiede nel nostro Cantone, l'istanza intesa ad ottenere il permesso di soggiorno viene sottoposta per preavviso al Comune di domicilio del mallevadore circa la sua solvibilità.

Se invece il garante fosse domiciliato in un altro Cantone, dovrà essere prodotta la copia dell'ultima notifica di tassazione intimata allo stesso.

Nel caso in cui il sostentamento di una persona straniera interessata a soggiornare nel nostro Paese venisse garantito da una persona residente all'estero, dovranno essere fornite informazioni precise (documentazione effettiva) circa la sua attività professionale e la sua situazione economica (solvibilità) le quali dovranno essere autentificate dall'Autorità competente del suo Paese di residenza (es.: Comune).

In questi casi il permesso di dimora "B" viene concesso per una durata di 2 anni, dopodichè verrà nuovamente verificata la situazione finanziaria della persona straniera e/o della persona garante.