Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Approfondimenti

Collegamenti a pagine informative e a domande frequenti sul tema dell’accoglienza delle persone in fuga dall’Ucraina.

Campagna della Segreteria di Stato della migrazione: PROTEGGITI!
I conflitti, le crisi e la guerra possono costringere le persone a fuggire. I profughi rischiano di essere vittima della tratta di esseri umani o di altre forme di abuso. La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha per questo lanciato una campagna informativa contro la tratta di esseri umani per sensibilizzare le persone in cerca di protezione e indirizzarle ai consultori per le vittime.


Piattaforma svizzera contro la tratta degli esseri umani
La Piattaforma svizzera contro la tratta di esseri umani è un’iniziativa di quattro organizzazioni non governative che operano contro la tratta di esseri umani: FIZ, CSP Ginevra, MayDay e Astrée. Il loro scopo è creare un forum per il dialogo e lo scambio tra attori specializzati nella protezione delle persone vittime della tratta di esseri umani e pensare, insieme, a soluzioni costruttive.

Al seguito di rifugiati ucraini ospitati in canton Ticino vi sono anche cani e gatti che necessitano alloggio e assistenza veterinaria. A livello federale è stato deciso che tutti gli animali domestici vengono accolti, indipendentemente dal loro stato sanitario nei confronti della malattia della rabbia. Il loro arrivo deve essere annunciato tramite il formulario (modulo di domanda) disponibile sul sito dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell’Ufficio del veterinario cantonale,

Helpline cantonale
0800 194 194 

7 giorni su 7
Dalle 08:00 alle 17:00

 

Helpline federale
+41 (0)58 465 99 11

Dalle 10:00 alle 12:00
Dalle 14:00 alle 16:00

Centro federale di asilo (CFA)

Via G. Porta, angolo Via Comacini 10
6830 Chiasso

 

Punto di affluenza (PAF)

Via Prati Grandi
6593 Cadenazzo

 

Sportello cantonale

Dal 26 aprile 2022
Viale Stazione 31
6500 Bellinzona