Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Autori di violenza

Dietro ogni vittima di violenza vi è un autore che deve essere aiutato a confrontarsi con il proprio atteggiamento e a riconsiderare il proprio comportamento.

Chi usa violenza deve ricevere un messaggio coerente e chiaro da parte di tutti i settori e a tutti i livelli della società.

Il sostegno e l'accompagnamento delle Istituzioni sono indispensabili se si vuole che le disposizioni che li riguardano (perseguibilità d'ufficio, sospensione del procedimento, allontanamento dal domicilio, ecc...) producano i miglioramenti auspicati e che venga scongiurato o ridotto in misura significativa il rischio di recidiva.

Obiettivo del lavoro con gli autori

  • protezione: anche l'autore deve essere considerato una persona da aiutare a cambiare il proprio comportamento;
  • bloccare la possibilità di nuovi atti di violenza mettendo l'autore in condizione di valutare i rischi del ripetere comportamenti violenti, in particolare attraverso il riconoscimento della violenza e delle proprie responsabilità e l'apprendimento di alternative al comportamento violento e di attitudini alla convivenza e alla relazione non violenta.

Programmi per autori di violenza sono esplicitamente previsti dalla Convenzione di Istanbul. In Ticino la presa a carico degli autori di violenza domestica è stata affidata all'Ufficio dell'assistenza riabilitativa che, dal 1° giugno 2011, mette a disposizione degli autori un servizio di sostegno e supporto con operatori specializzati.

Ufficio dell'assistenza riabilitativa

L'Ufficio dell'assistenza riabilitativa mette a disposizione degli autori e autrici di violenza domestica uno spazio di ascolto, di confronto e di sostegno sociale.

Questo servizio aiuta a prevenire gli atti di violenza verbale o fisica agiti all'interno delle mura domestiche.

Ogni persona che abbia, o abbia tenuto, un comportamento violento verso uno o più membri della propria famiglia può contattare il servizio telefonicamente o tramite posta elettronica.

Le Autorità di Polizia, civili o penali chiamati a intervenire su un atto di violenza domestica, possono, con l'accordo delle autrici o autori, segnalare all'ufficio i dati personali. In questo caso un operatore sociale dell'ufficio provvederà a contattare la persona interessata.

Intervento

L'Ufficio dell'assistenza riabilitativa è composto da operatori e operatrici sociali. L'ascolto e l'analisi dei percorsi che hanno preceduto o portato alla situazione di disagio o di violenza vissuta dalla famiglia, sono il primo passo verso un cambiamento o una soluzione possibile.

In caso di bisogno, per esempio qualora l'autore o l'autrice fosse allontanato o allontanata dal domicilio per ordine dell'autorità, l'ufficio supporta la ricerca di una soluzione adeguata.

In situazione di difficoltà, fragilità o deficienza di reddito, si effettua insieme all'interessato un bilancio della situazione e lo si sostiene nelle necessarie pratiche verso il sistema di protezione sociale.

Contatti

Ufficio dell'assistenza riabilitativa
Piazza Molino Nuovo 15
6901 Lugano

tel. +41 91 815 78 71
fax +41 91 815 78 79
di-uar@ti.ch

Divisione della giustizia
Violenza domestica

Piazza Governo 7
6500 Bellinzona

violenzadomestica(at)ti.ch

Coordinatrice 
Chiara Orelli Vassere

Iscrizione newsletter