Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Istituzione della Giornata cantonale sulla vita

Un momento di riflessione e sensibilizzazione

14.03.2022

Il Dipartimento della sanità e della socialità annuncia l’istituzione della Giornata cantonale sulla vita voluta dal Gran Consiglio, un momento di riflessione volto a stimolare la discussione e la partecipazione della popolazione e degli enti attivi sul territorio.

La Giornata cantonale sulla vita è stata voluta per riflettere sulla nostra esistenza. Il suo intento è quello di sensibilizzare la popolazione sull’essenza della vita, proponendo annualmente un tema cardine attorno al quale sviluppare riflessioni e approfondimenti. I partner istituzionali del Cantone, le istituzioni scolastiche e i diversi media presenti sul territorio saranno i principali promotori e divulgatori dell’iniziativa. La Giornata, fissata simbolicamente ogni primo lunedì di primavera, sarà l’occasione per coinvolgere diversi gruppi della società civile attraverso iniziative che stimolino la partecipazione attiva della popolazione.

La Giornata toccherà sia tematiche legate all’essere umano, sia altri ambiti, andando oltre a una visione esclusivamente antropocentrica della realtà. L’esperienza singola di ognuno di noi è in relazione a quella di altri individui, siamo quindi parte di un’esperienza di vita collettiva. Sensibilizzare alla pluralità della vita permette di comprenderci e renderci coscienti di ciò che ci circonda, promuovendo una società improntata sul rispetto reciproco, sulla responsabilità e sulla solidarietà.

La prima edizione della Giornata cantonale sulla vita, che si terrà lunedì 21 marzo 2022, vedrà il coinvolgimento di un istituto scolastico che, per l'occasione, riceverà la visita ufficiale dei Consiglieri di Stato Raffaele De Rosa e Manuele Bertoli. 

L’iniziativa è coordinata dalla Divisione dell’azione sociale e delle famiglie (DASF) del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS). 

Per maggiori informazioni: giornatacantonalesullavita(at)ti.ch 



Divisione dell'azione sociale 
e delle famiglie

Per rendere più agevole la lettura dei contenuti del presente portale, i soggetti femminili e maschili sono stati designati con il genere maschile.

Per segnalazioni e domande riguardanti il sito:
dss-infosocialita(at)ti.ch

Viale Officina 6
6501 Bellinzona 

Direzione e segreteria generale
tel. +41 91 814 70 11
dss-dasf(at)ti.ch

Newsletter Infosocialità