Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Unità interdipartimentale per l'integrazione

Nel contesto più ampio della strategia promossa dalla Segreteria di Stato della migrazione (SEM), a partire dal 2019 l’Unità interdipartimentale per l’integrazione (UII) ha l'obiettivo di favorire l’integrazione delle persone straniere e in particolare delle persone provenienti dall’ambito dell’asilo. Quest’ultimo è perseguito attraverso il coordinamento dei partner sul territorio e il monitoraggio di tutte le attività d’integrazione destinate agli stranieri, al fine di renderli autonomi e integrati nella società e nel mondo del lavoro. 

L'UII comprende, oltre ai collaboratori della Sezione del sostegno sociale (SdSS), collaboratori della Divisione della formazione professionale (Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport) e del Servizio per l'integrazione degli stranieri (Dipartimento delle istituzioni). 

Grazie alla stretta collaborazione con gli altri dipartimenti, nonché con tutti gli attori della rete presenti sul territorio, l’UII si occupa inoltre del finanziamento di progetti d'integrazione attraverso il Programma d’integrazione cantonale (PIC) e l'Agenda integrazione Svizzera (AIS).

Unità interdipartimentale per l'integrazione
Vicolo Santa Marta 2
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 54 28
fax +41 91 814 51 39
dss-urar.integrazione@ti.ch

Capoufficio
Renzo Zanini

Divisione dell'azione sociale 
e delle famiglie

Per rendere più agevole la lettura dei contenuti del presente portale, i soggetti femminili e maschili sono stati designati con il genere maschile.

Per segnalazioni e domande riguardanti il sito:
dss-infosocialita(at)ti.ch

Viale Officina 6
6501 Bellinzona 

Direzione e segreteria generale
tel. +41 91 814 70 11
dss-dasf(at)ti.ch

Newsletter Infosocialità