Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

A chi rivolgersi in caso di indebitamento eccessivo

Non riesci a pagare le fatture del medico? Stai andando in pensione e hai difficoltà a prevedere cosa succederà al tuo portafoglio? Fatichi ad arrivare alla fine del mese? Hai dei grossi cambiamenti di vita in vista e devi riadattare i tuoi consumi, ma non sai come fare? Fai fatica a tener traccia e a controllare le tue spese?

Spesso una situazione di indebitamento eccessivo è riconducibile ad altre problematiche, come una malattia, la perdita del lavoro, un divorzio o un reddito insufficiente. Nella lista sottostante sono elencati diversi enti e servizi che offrono consulenze diversificate e si rivolgono a destinatari specifici.

REBUS – rete budget sostenibile

Il progetto REBUS – rete budget sostenibile – è coordinato da tre associazioni impegnate da anni nell'educazione finanziaria e nella lotta all'indebitamento eccessivo: Caritas Ticino, SOS Debiti e ACSI (Associazione delle Consumatrici e dei Consumatori della Svizzera Italiana). L’obiettivo del progetto è di aumentare le competenze finanziarie della popolazione e supportare le persone soggette a situazioni di indebitamento eccessivo. Il progetto è sostenuto nell'ambito delle misure cantonali di prevenzione all'indebitamento eccessivo Il franco in tasca

Le attività sono state adattate alle attuali circostanze legate alla diffusione del nuovo coronavirus. Sul sito www.rebusdeisoldi.ch è possibile consultare la lista aggiornata delle attività e una serie di consigli pratici legati al particolare momento che stiamo attraversando.