Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Nidi dell'infanzia e micro-nidi

I nidi e i micro-nidi sono strutture che offrono un’accoglienza collettiva diurna complementare alla famiglia e che accolgono contemporaneamente più di 5 bambini, di età compresa tra 0 e 4 anni, per più di 15 ore alla settimana. Il micro-nido si differenzia dal nido per le sue dimensioni più ridotte e per la sua ubicazione, di regola, in zone periferiche o all’interno di aziende. Sono principalmente rivolti a famiglie con esigenze di conciliabilità famiglia e lavoro/formazione o con necessità di carattere sociale.

Informazioni generali

Qual è la differenza fra un nido dell’infanzia e un micro-nido?

La differenza è rappresentata dalla capacità di accoglienza. Un micro-nido può accogliere un massimo di 10 bambini, di cui non più di 4 di età inferiore a un anno. Di regola, i micro-nidi sono situati in zone geografiche periferiche o legati a realtà aziendali.

Qual è la fascia di età accolta?

L’età dei bambini accolti è compresa, di regola, tra i 3 mesi (fine del congedo maternità) e i 4 anni (entrata alla scuola dell’obbligo).

Quali sono gli orari e i periodi di apertura?

L’orario di apertura varia in base alla struttura. Di regola:

  • apertura: tra le 6.30 e le 7.30;
  • chiusura: tra le 18.00 e le 19.00.

I micro-nidi possono essere aperti anche per sole 8 ore al giorno.

Anche le settimane di chiusura sono stabilite dalle strutture e variano da 0 a 4 all'anno. È importante che la famiglia si informi al momento dell’iscrizione e verifichi se le chiusure sono compatibili con i propri impegni lavorativi.

Quali tipi di attività si svolgono?

La giornata al nido è scandita da routine regolari che alternano momenti di cure (pasto, igiene, sonno) a momenti di gioco prevalentemente spontaneo.

Con quanto anticipo è consigliabile iscrivere il proprio figlio?

La disponibilità di posti varia molto in funzione del numero di posti autorizzati. I posti dedicati ai bambini nel primo anno di età sono più limitati rispetto a quelli per i bambini più grandi.

Vale la pena prendere contatto con una o più strutture il prima possibile per poter scegliere con un certo agio quella che più corrisponde ai bisogni della propria famiglia ed eventualmente riservare il posto per il periodo in cui si desidera iniziare la frequenza.

Come si svolge l’iscrizione? Quali passi è necessario intraprendere?

Il primo passo è quello di contattare la direzione del nido e chiedere direttamente le prime informazioni. Sarà la direzione a informare la famiglia sui passi da intraprendere e sulle tempistiche.

Quanto tempo di ambientamento deve essere previsto prima di poter contare su una piena e regolare frequenza nella struttura?

L’ambientamento è un momento delicato e necessario finalizzato alla positiva e progressiva separazione del bambino dai genitori, allo sviluppo di un rapporto di fiducia verso il personale e a un contatto positivo con gli altri bambini.

I tempi di ambientamento variano da situazione a situazione ma è importante prevedere un lasso di tempo di almeno 2 settimane di disponibilità. In funzione dell’andamento dell’ambientamento questo tempo potrebbe essere prolungato.

Quanto può costare la frequenza?

Il costo della retta può variare da una struttura all’altra. Alcuni nidi dell’infanzia e micro-nidi applicano una retta fissa, mentre altri la adeguano in base al reddito dei genitori e questo può modificare in modo importante la retta totale.

Per avere informazioni più precise si consiglia di contattare direttamente la struttura interessata. Si ricorda che dalla retta potranno eventualmente essere dedotti gli aiuti soggettivi (contributi economici per la conciliabilità).

Le strutture possono accogliere bambini che frequentano l’anno facoltativo alla scuola dell’Infanzia (ad es. il pomeriggio)?

I bambini possono essere accolti fino all'obbligo di frequenza della scuola dell’infanzia (4 anni). Tuttavia, non tutte le strutture hanno spazi sufficienti per poter organizzare un gruppo di accoglienza dedicato a quella fascia d’età. Si consiglia dunque di informarsi direttamente presso la direzione della struttura al momento dell'iscrizione.

Il personale incaricato dell’accudimento ha una formazione specifica?

Il Regolamento della Legge per le famiglie prevede che, all'interno dell'équipe, almeno una persona su tre sia formata. Nella realtà questa proporzione è ampiamente superata e la quasi totalità (circa l’85%) del personale ha una formazione in ambito educativo.

I nidi dell’infanzia e i micro-nidi sono sottoposti a una vigilanza cantonale?

Sì, trattandosi di strutture sottoposte ad autorizzazione, l’Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani (UFaG) effettua una vigilanza almeno ogni 2 anni, attraverso visite annunciate e non annunciate. In queste occasioni viene verificato il rispetto dei criteri di autorizzazione. In caso di segnalazioni, vengono effettuate anche delle vigilanze straordinarie.

A chi rivolgersi

Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani
Viale Officina 6
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 71 51
fax dss_ufag.fax@ti.ch
dss-ufag@ti.ch

Nidi dell'infanzia e micro-nidi in Ticino

Divisione dell'azione sociale 
e delle famiglie

Per rendere più agevole la lettura dei contenuti del presente portale, i soggetti femminili e maschili sono stati designati con il genere maschile.

Per segnalazioni e domande riguardanti il sito:
dss-infosocialita(at)ti.ch

Viale Officina 6
6501 Bellinzona 

Direzione e segreteria generale
tel. +41 91 814 70 11
dss-dasf(at)ti.ch

Newsletter Infosocialità