Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Servizio di telesoccorso

Il telesoccorso fornisce maggiore sicurezza all’utente e ai suoi familiari, facilitando l’intervento tempestivo in caso di bisogno (malessere, caduta, incidente domestico, ecc.).

Come funziona il servizio di telesoccorso?

Il telesoccorso si attiva tramite un dispositivo, solitamente da indossare come bracciale, collegato alla centrale 144 attraverso un sistema di allarme operativo 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Grazie al vivavoce è possibile comunicare con un operatore e in caso di bisogno vengono organizzati i soccorsi. Per la sicurezza fuori casa è possibile inoltre richiedere un sistema di allarme GPS.

Il servizio rientra tra i Servizi d'appoggio riconosciuti dalla Legge sull’assistenza e cura a domicilio (LACD).

Chi lo gestisce?

Il servizio è gestito dall’Associazione Ticinese Terza Età (ATTE) in collaborazione con la Croce Verde di Bellinzona e la centrale di allarme 144 di Ticino Soccorso.

Quali sono i costi a carico dell’utente?

  • Tassa unica di allacciamento: 202 fr. (IVA inclusa), che comprende l’attivazione della carta SIM, la programmazione e l’istallazione a domicilio.
  • Abbonamento mensile: 38 fr. (IVA inclusa).

Le chiamate di controllo sono comprese nel prezzo.

Per maggiori informazioni sui costi e sulle modalità di copertura degli stessi si consiglia di fare riferimento all'ente che offre la prestazione oppure a un servizio di consulenza e orientamento.

 

A chi rivolgersi

Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio
Viale Officina 6
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 70 21
dss-uacd@ti.ch

Servizio di telesoccorso in Ticino

Divisione dell'azione sociale 
e delle famiglie

Per rendere più agevole la lettura dei contenuti del presente portale, i soggetti femminili e maschili sono stati designati con il genere maschile.

Per segnalazioni e domande riguardanti il sito:
dss-infosocialita(at)ti.ch

Viale Officina 6
6501 Bellinzona 

Direzione e segreteria generale
tel. +41 91 814 70 11
dss-dasf(at)ti.ch

Newsletter Infosocialità