Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Indennità per perdita di guadagno in caso di adozione

Il 1. gennaio 2017 entrerà in vigore la nuova legge cantonale che, in caso di adozione di una persona minorenne, riconosce ai genitori il diritto a un’indennità per perdita di guadagno.

L’indennità per perdita di guadagno in caso di adozione sarà accordata se il genitore che ne farà richiesta sarà stato assicurato all’AVS nei 9 mesi immediatamente precedenti l’accoglimento a casa dell’adottando e se, durante tale periodo, avrà esercitato un’attività lucrativa per almeno 5 mesi; l’indennità di adozione sarà inoltre data se, al momento dell’accoglimento a casa dell’adottando, il genitore sarà un salariato oppure un lavoratore indipendente.
Analogamente all’indennità di maternità prevista dalla relativa legge federale, l’indennità di adozione verrà versata al massimo per 98 giorni consecutivi e corrisponderà all’80% del reddito medio conseguito prima dell’inizio del diritto, con un massimale di fr. 196.- lordi al giorno.

La richiesta per l’indennità di adozione potrà essere inoltrata alla Cassa cantonale di compensazione per gli assegni familiari all’indirizzo:

Cassa cantonale di compensazione per gli assegni familiari del Cantone Ticino
Servizio rendite e indennità
Via Ghiringhelli 15a
6501 Bellinzona

I moduli sono scaricabili dal sito dell’Istituto delle Assicurazioni sociali.