Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Alberghi, ristoranti e capanne

Direttive e informazioni

Il 13 settembre 2021 sono entrati in vigore nuovi provvedimenti a livello nazionale.

In paricolare l'obbligo del certificato COVID viene esteso alla ristorazione al chiuso. Il certificato è quindi obbligatorio all’interno di ristoranti, bar e club (compresi quelli degli alberghi) a partire dai 16 anni. Agli ospiti non si applica più nessuna limitazione, per esempio è revocato l’obbligo della mascherina.
Sono escluse dall'obbligo del certificato COVID le aree esterne della ristorazione come le terrazze; i gestori possono scegliere se limitarne l'acceso o no ma se una struttura non prevede la limitazione dell’accesso nelle aree esterne deve rispettare la distanza obbligatoria di 1.5 metri tra i gruppi di clienti o installare barriere efficaci.

Per il personale non provvisto di certificato COVID rimane in vigore l’obbligo della mascherina unicamente all'interno se vi sono clienti. Se il personale fa dentro e fuori dalla struttura, quando è all’interno se vi sono clienti deve indossarla.

Per quanto concerne discoteche e sale da ballo l'accesso è limitato alle persone con un certifcato COVID; inoltre devono essere registrati i dati di contatto dei clienti.

Rimane valido l'articolo 14 della Lear che prevede che in tutti gli esercizi dopo le ore 23:00 le persone di età inferiore ai 16 anni devono essere accompagnate da un maggiorenne responsabile del loro comportamento e che l’accesso ai locali notturni è vietato ai minorenni.
 
Per saperne di più: