Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Sport, cultura, tempo libero, eventi

Direttive e informazioni

Sport, cultura e tempo libero

Dal 1. marzo 2021 nel settore sport e tempo libero aprono gli impianti sportivi e per il tempo libero all’aperto. L'accesso alle infrastrutture sportive quali campi da tennis, campi di calcio, piste di atletica ecc. è consentito come pure l’accesso alla aree esterne di strutture ricreative e per il tempo libero quali le aree esterne dei giardini zoologici e botanici.

Per le persone nate nel 2000 o prima sono consentite le attività all'aperto senza contatto fisico, individuali o in gruppi fino a 15 persone.

Le infrastrutture sportive al chiuso sono accessibili unicamente ai giovani nati nel 2000 o dopo, fanno eccezione gli impianti negli alberghi, riservati ai soli ospiti dell’albergo, come anche gli impianti per l’equitazione.

In pratica, nel settore sportivo sono ammesse:

  • le attività sportive di bambini e giovani nati nel 2001 o dopo, incluse le competizioni senza pubblico;
  • le attività svolte all'aperto e senza contatto fisico in gruppi di non più di 15 persone a partire dai 20 anni; le competizioni compresi i tornei amatoriali sono vietati.
  • le attività svolte nell’ambito dell’educazione fisica scolastica;
  • gli allenamenti e le competizioni di atleti di punta membri dei quadri nazionali di una federazione sportiva nazionale svolti alla presenza di 15 persone al massimo o in squadre di competizione a composizione stabile per i quali sono predisposti specifici piani di protezione;
  • gli allenamenti e le competizioni di membri delle squadre che fanno parte di una lega prevalentemente professionistica per i quali sono predisposti specifici piani di protezione;

Nel settore culturale aprono i musei e le sale di lettura di biblioteche e archivi.
Inoltre nell’ambito non professionale del settore della cultura sono consentite:

  • le attività per i giovani nati nel 2001 o dopo
  • le attività in luoghi chiusi in gruppi fino a cinque persone per persone nate nel 2000 o prima.
  • le attività all'aperto in gruppi fino a 15 persone nate nel 2000 o prima.

Eventuali obblighi relativi all'uso della mascherina, al distanziamento o ai piani di protezione sono indicati caso per caso nell'Ordinanza COVID-19 situazione particolare. 
 

Altre informazioni e documenti:

Sostegno finanziario per lo sport e la cultura

Manifestazioni e eventi

Assembramenti nello spazio pubblico 
Sono vietati gli assembramenti con piu di 15 persone*.

Manifestazioni private
Alle feste e incontri privati che hanno luogo nella cerchia famigliare o di amici se si svolgono all'interno possono partecipare al massimo 5 persone* mentre se si svolgono all'aperto possono partecipare al massimo 15 persone*.

Manifestazioni pubbliche
Le manifestazioni pubbliche sia all'interno che all'esterno sono vietate.

Fanno eccezione:

  • le assemblee degli organi legislativi ed esecutivi cantonali, comunali e patriziali, le assemblee inderogabili di enti di diritto pubblico e la raccolta di firme che restano ammissibili come da disposizioni federali.
  • le celebrazioni religiose, i funerali e i matrimoni religiosi (con una partecipazione limitata a 50 persone).

*Nel computo del numero massimo di persone i bambini vengono conteggiati a partire dai 4 anni.