Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Vaccinazione e prenotazione

La vaccinazione è volontaria. Informazioni sui vaccini e sulla vaccinazione sono disponibili sul sito dell’Ufficio federale della salute pubblica.

In caso di dubbi, è raccomandato di rivolgersi al proprio medico. In alternativa rimane a disposizione la consulenza tramite la hotline cantonale raggiungibile tramite i seguenti canali:

Telefono0800 128 128Tutti i giorni
dalle 8:00 alle 17:00
Emaildi-hotline.covid(at)ti.ch 

Di seguito indicazioni sulla vaccinazione in alcuni casi specifici:

Seconda vaccinazione di richiamo per le persone con 80 o più anni (estate 2022)

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) raccomandano da subito un’ulteriore vaccinazione di richiamo alle persone con 80 o più anni. Alla luce della diffusione delle varianti Omicron BA.4 e BA.5 e del crescente numero di nuove infezioni, la raccomandazione è estesa a questa categoria di persone allo scopo di aumentare la loro protezione vaccinale dai decorsi gravi durante i mesi estivi del 2022. A causa della loro età, queste persone corrono infatti il rischio maggiore di ammalarsi gravemente di COVID-19. Inoltre, dopo la vaccinazione, la protezione da un decorso grave e dall’ospedalizzazione si attenua più rapidamente in questa fascia di età. Questa raccomandazione di vaccinazione per persone a partire dagli 80 anni è indipendente dalle raccomandazioni di vaccinazione che verranno in futuro aggiornate per l’autunno 2022. 

Per tutti gli altri gruppi di persone già completamente immunizzati (tre dosi di vaccino o due dosi di vaccino e guarigione), l’UFSP e la CFV non raccomandano al momento un’ulteriore vaccinazione di richiamo. Secondo l’attuale stato delle conoscenze, queste persone sono ancora sufficientemente protette da un decorso grave di COVID-19. Indicazioni ulteriori sono attese per l’autunno.  

La seconda vaccinazione di richiamo è gratuita per le persone con 80 o più anni. Per le persone al di sotto di questa età che la desiderano per altri motivi (per esempio per viaggiare o per un’esigenza di protezione individuale), la vaccinazione è invece a pagamento.

Secondo le raccomandazioni dell’Ufficio federale della salute pubblica, le persone che hanno già contratto la malattia COVID-19 possono essere considerate come completamente vaccinate già dopo una sola dose di vaccino. Nel Cantone Ticino, le persone che hanno già contratto la malattia potranno decidere liberamente se effettuare una oppure due dosi di vaccino.

Nel caso in cui si scegliesse una sola dose sarà necessario dimostrare di aver contratto il virus (non è rilevante a quando risale il contagio) attraverso un documento ufficiale da mostrare al momento della prima somministrazione. Questo permetterà di ricevere l’attestazione di vaccinazione completa. Sono ammessi documenti ufficiali di un test di laboratorio, un’attestazione del medico o della farmacia oppure copia dell’intimazione di isolamento da parte del servizio di tracciamento («contact tracing»). Le persone che non dovessero più essere in possesso di tale documento possono farne richiesta all’indirizzo di posta elettronica tracciamento-covid(at)ti.ch.

Per la vaccinazione di richiamo leggere le informazioni che si trovano sopra alla voce "Vaccinazione di richiamo".

La vaccinazione di richiamo è raccomandata a tutte le persone dai 12 anni di età a partire da 4 mesi dalla seconda dose di vaccino a mRNA e deve essere effettuata per quanto possibile con lo stesso vaccino utilizzato per le prime due dosi. Per le persone al di sotto dei 30 anni è raccomandata la vaccinazione di richiamo preferibilmente con il vaccino di Pfizer/BioNTech.

Se vi siete infettati con il coronavirus dopo l’immunizzazione di base completa con un vaccino a mRNA, si raccomanda una vaccinazione di richiamo 4 mesi dopo l'infezione solo se l'infezione è avvenuta entro quattro mesi dall’immunizzazione di base; in caso d’infezione dopo più di quattro mesi dall’immunizzazione di base, non è necessaria alcuna vaccinazione di richiamo.

Maggiori informazioni:

Vaccinazione "off label"
La dose di richiamo dei vaccini Comirnaty® e Spikevax® è stata omologata da Swissmedic a partire da 6 mesi dopo il completamento dell'immunizzazione di base. L’Ufficio federale della sanità pubblica e la Commissione federale per le vaccinazioni raccomandano tuttavia un richiamo già dopo 4 mesi in quanto i primi dati sull'efficacia della vaccinazione di richiamo mostrano un forte aumento, almeno temporaneo, della protezione contro l'infezione sintomatica, anche contro la nuova variante Omicron. Trattandosi di una somministrazione al di fuori dello schema omologato, si parla di un uso off-label.
Acconsentendo alla vaccinazione di richiamo prima dei 6 mesi autorizzati (uso «off label»)  conferma di aver preso atto di queste informazioni e di voler beneficiare della maggiore protezione vaccinale possibile in considerazione della situazione epidemica attuale.

Vaccino di Janssen
Anche alle persone che hanno ricevuto una dose del vaccino di Janssen da almeno quattro mesi è raccomandata una vaccinazione di richiamo con una dose di un vaccino a mRNA, a meno che quest’ultimo non sia controindicato o non sia rifiutato per altri motivi. In questi casi è possibile ricevere la dose di richiamo con una seconda dose del vaccino di Janssen. Le persone vaccinate con il vaccino di Janssen che desiderano ricevere la dose di richiamo sono invitate a contattare il numero verde vaccinazioni 0800 128 128.

La quarta dose di vaccino anti-Covid, anche detta “secondo booster”, non è attualmente raccomandata né dall’Ufficio federale della salute pubblica né dalla Commissione federale per le vaccinazioni. Non risulta nemmeno omologata da Swissmedic. Ciò nonostante, può essere richiesta in casi particolari, segnatamente per viaggiare in determinati Paesi.

L’11 giugno 2022 il Consiglio federale ha introdotto l’obbligo, per le persone che la richiedono, di pagare le vaccinazioni anti-Covid non raccomandate dalle autorità e non finalizzate a lottare contro la diffusione del virus. In Ticino la quarta dose è disponibile presso il centro di vaccinazione cantonale di Quartino, al prezzo di 50 franchi, con pagamento tramite fattura.

Per accedere alla vaccinazione è necessario presentare una prescrizione medica; trattandosi di una vaccinazione non omologata e non raccomandata, deve essere infatti eseguita un’analisi rischi-benefici individuale (vedi formulario). Si raccomanda di valutare attentamente se la quarta dose è davvero necessaria per il viaggio previsto.

Gli interessati possono prendere appuntamento tramite il numero verde 0800 128 128 (tutti i giorni dalle 8:00 alle 17:00).

In linea con le raccomandazioni federali, la vaccinazione dei bambini fra i 5 e gli 11 anni riguarda prioritariamente i bambini affetti da malattie croniche e bambini che vivono con persone particolarmente a rischio.

La vaccinazione non è attualmente raccomandata ai bambini che hanno già fatto la malattia. Non è tuttavia necessario eseguire una sierologia prima della vaccinazione poiché vaccinare un bambino che ha già avuto un’infezione da SARS-CoV-2 non rilevata (perché asintomatica o perché non è stato eseguito un test) non causa problema particolari.

Ulteriori informazioni:

Dove vaccinarsi

Centro cantonale di Quartino (Via in Paes 85, 6572 Quartino)

Dal 1. agosto è possibile vaccinarsi anche in modalità walk-in, ossia senza appuntamento (vedi le date indicate sotto)

ChiBambini 5-11 anni, giovani 12-15 anni e adulti a partire dai 16 anni (vaccinazione di base)
Adulti a partire dagli 80 anni (seconda dose di richiamo)
Prenotazione appuntamentoPer Pfizer/Biontech e Moderna tramite la piattaforma online (in fondo alla pagina): nel mese di settembre il Centro è aperto nelle stesse date previste per la modalità walk-in. 
Per Novavax, Janssen e la vaccinazione dei bambini (5-11 anni) contattare il numero di telefono 0800 128 128 (tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.00).
Modalità walk-in Moderna

2, 9,16, 23 e 30 settembre: dalle 8:00 alle 11:30

Modalità walk-in Pfizer

10 e 24 settembre: dalle 8:00 alle 11:30

14 e 28 settembre: dalle 13:00 alle 16:30

Vaccini somministratiVaccini di Pfizer/Biontech, Moderna e Novavax.

Centro cantonale di Tesserete, Via alla Chiesa, 6950 Tesserete (Centro della Protezione civile)

Dal 1. agosto 2022 non è più possibile vaccinarsi al Centro cantonale di Tesserete.

Centro cantonale di Giubiasco

Dal 25 aprile 2022 non è più possibile vaccinarsi al Centro cantonale di Giubiasco.

Inizia la prenotazione in un Centro cantonale

Prima di registrarsi è necessario procedere con un’autodichiarazione sul rispetto dei criteri necessari per iscriversi. La registrazione richiede non più di 5 minuti. Si ricorda agli utenti di presentarsi al centro di vaccinazione con carta d’identità e tessera di assicurazione malattia ed eventuale certificato COVID.

Le persone che non hanno la possibilità di effettuare una prenotazione online e/o non dispongono di un cellulare possono chiedere supporto al numero verde 0800 128 128 (tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.00).

Autodichiarazione

  • essere domiciliata/o in Svizzera oppure essere un operatore sanitario attivo nel Cantone Ticino oppure avere già ricevuto la vaccinazione in un centro cantonale
  • se prenoto una dose di richiamo mRNA dopo 4 mesi dall'ultima dose oppure a 4 settimane dopo un'infezione da COVID-19, aver preso atto delle informazioni sulla vaccinazione “off label”
  • aver letto e accettato le Condizioni generali
Registrati

Unicamente l'autenticità delle informazioni dichiarate consentirà l'accesso al centro di vaccinazione.